Regionali, Corbelli: «Primarie? Se soli non presenteremo la lista»

Il leader del Movimento diritti civili: «Ci auguriamo che Pd o la coalizione del centrosinistra presenti un candidato alternativo ad Oliverio»

19
di Redazione
27 settembre 2019
12:49
Franco Corbelli
Franco Corbelli

«Il Movimento Diritti civili, coerentemente così come preannunciato pubblicamente due settimane fa e come comunicato nel corso dei due vertici del centrosinistra a Feroleto, è pronto a partecipare alle Primarie istituzionali, fissate per il 20 ottobre, se, come auspica, ci saranno anche altre Liste e altri candidati altrimenti, responsabilmente, non presenterà oggi, 27 settembre, ultimo giorno utile, la sua lista per far risparmiare, così come già fece 5 anni fa, i costi previsti per lo svolgimento di questa consultazione, augurandosi comunque che la somma risparmiata venga destinata dalla Regione per fini sociali e umanitari».  E’ quanto afferma, in una nota, il leader del movimento, Franco Corbelli.
 

«Diritti civili - spiega - è pronto a partecipare alle Primarie istituzionali. Sto a questo proposito recandomi alla Cittadella regionale con la Lista Diritti Civili, pronta per essere presentata. Non la depositeremo, ripeto, solo se dovessimo essere i soli a chiedere di partecipare alle Primarie. Ricordo - continua - che il nostro Movimento è stato, nel rispetto della legge, legittimato a poter partecipare già 5 anni fa. Il mio auspicio, sino all’ultimo istante utile, è che entro oggi il Pd e/o la coalizione di centrosinistra indichi un candidato oltre al nome di Oliverio, già in campo. Vedremo quello che succederà. Fermo restando che se saltano le Primarie istituzionali, domani mattina stessa chiederò al coordinatore Incarnato la convocazione immediata e urgente di una nuova riunione del centrosinistra per indire le Primarie di coalizione per la scelta del candidato governatore, così come avvenne 5 anni fa».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio