Regionali, arriva l’aut aut di Graziano. «Chi non appoggia Callipo è fuori dal Pd»

INTERVISTA | A margine dell’incontro di Lamezia Terme il responsabile del partito calabrese ai nostri microfoni assume posizioni nette nei confronti dei dissidenti e apre a nuove forze politiche

229
di Tiziana Bagnato
2 dicembre 2019
13:18

Arrivano indicazioni perentorie da parte del commissario regionale del Partito democratico, Stefano Graziano, che nella mattinata di oggi ha indetto un incontro a Lamezia Terme per sciogliere i nodi sulle prossime elezioni regionali. Sulla figura di Pippo Callipo risponde secco ai nostri microfoni: «Chi non lo appoggia è fuori dal partito».

 

«Abbiamo scelto Callipo – spiega ancora Graziano - per tre ragioni di fondo : la prima è che è un imprenditore di grande successo che rappresenta la Calabria nel mondo; poi perché è un profilo di grande legalità avendo fatto denuncia contro il la ‘ndrangheta; e soprattutto per il profilo sociale dell’imprenditore che umanizza la propria azienda. Per dirla con un battuta lo considero l’Adriano Olivetti calabrese».

 

Ferma presa di posizione, quindi, del responsabile dem, che condivide con l'imprenditore anche l’appello all’apertura a nuove forze politiche e annuncia l'arrivo di Zingaretti in Calabria nei prossimi giorni «per sostenere la scelta del Partito demicratico di appoggiare Pippo Callipo», ha concluso Graziano.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio