Regionali, l'ex deputato Nino Foti lascia Forza Italia e se ne va con Maurizio Lupi

Dopo 25 anni l'ex coordinatore reggino del partito di Berlusconi decide di trasferirsi in Noi con l'Italia che sta già lavorando ad una lista da schierare nella prossima tornata elettorale: «Esprimerò i valori ai quali è da sempre ispirata la mia azione politica»

10
di Riccardo Tripepi
22 aprile 2021
16:22

Trovano conferme ufficiali le indiscrezioni che davano l’ex deputato e coordinatore provinciale di Forza Italia Nino Foti in uscita dal partito degli azzurri dopo oltre 20 anni.

Foti, dopo l’esclusione dalle candidature alle Politiche del 2018, aveva preso le distanze dal partito avvicinandosi a Noi con l’Italia di Maurizio Lupi che, con tutta probabilità, sarà presente con una lista alle prossime regionali.


«Con oggi si conclude la mia attività politica in Forza Italia, da cui rassegno le dimissioni, anche dagli incarichi ricoperti, con la consapevolezza di aver sempre garantito, in oltre 25 anni, impegno, lealtà e passione - È quanto dichiara in una nota Nino Foti -. Ho aderito al progetto politico di Silvio Berlusconi, continua Foti - a cui confermo sentimenti di affetto e gratitudine - sin dal suo avvio, convinto che i valori da lui espressi e rappresentati con l’impegno politico diretto coincidessero con quelli che nella mia lunga militanza politica al servizio delle istituzioni ho sempre perseguito e tutelato».

«Tuttavia, il progressivo distacco del Presidente Berlusconi dall’impegno politico diretto, con le conseguenze che conosciamo, mi hanno indotto a fare altre valutazioni. Inizio pertanto - aggiunge Foti - un nuovo percorso politico a sostegno del movimento Noi con l’Italia, certo di poter esprimere, in questo nuovo contesto, i valori e i principi ai quali è da sempre ispirata la mia azione politica».

«Ringrazio Maurizio Lupi, a cui sono legato da stima e amicizia, per il suo invito a partecipare a questa nuova avventura, con l’obiettivo di costruire un punto di riferimento importante per quell’elettorato moderato di centrodestra che sente il bisogno di una nuova rappresentanza. Sono fermamente convinto che questo progetto abbia basi solide e grandi potenzialità e che con l’impegno ed il lavoro sui territori si possano raggiungere importanti risultati. Siamo purtroppo - conclude Nino Foti - di fronte ad un periodo estremamente difficile rispetto al quale serve il massimo sforzo da parte di tutti, ma possiamo e dobbiamo ripartire. Sono certo che, in tal senso, Noi con l’Italia, saprà dare il proprio contributo.»

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top