Regionali, Talarico ci ripensa: «Pronto a candidarmi a governatore col Pd»

L’imprenditore delle cravatte si rifà avanti dopo il No di Rubbettino a Zingaretti: «Non voglio consegnare la mia terra a nuovi barbari»

138
di Redazione
17 novembre 2019
17:47
Maurizio Talarico
Maurizio Talarico

«Ero stato spronato, onorato dal Pd nella persona di Zingaretti, a mettermi al servizio e avevo detto di no esclusivamente per motivi aziendali. Ma di fronte all’indisponibilità anche di Rubettino, sento il dovere morale e civile di ripensarci e di mettermi al servizio della mia terra. Non la voglio regalare a forze che nel passato l’hanno calpestata e vilipesa, né la voglio consegnare a nuovi barbari». Così l’imprenditore Maurizio Talarico, in una nota, ci ripensa e offre il suo nome per la candidatura in forza al Pd in Calabria. «Chiamo tutte le forze migliori ad unirsi in un’alleanza civica. E chiedo alle forze politiche che ora governano il paese di sostenere non me, Maurizio Talarico, ma il bisogno di rinnovamento, onestà, trasparenza legalità e buon governo che voglio rappresentare», aggiunge

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio