Elezioni a Rende, Maria Grazia Bafaro molla Manna e va con Talarico

L'appoggio dell'ex consigliera comunale al leader della coalizione Rende Più e alla lista Rende al Centro della componente gentiliana

87
di Salvatore Bruno
26 aprile 2019
19:05

«Avevo deciso di candidarmi in una delle liste del sindaco uscente Manna, ma alla luce dei contatti non avuti con il gruppo stesso in questo periodo di fermento, dove la coesione, l'inclusione e l'unione di un gruppo e del suo stesso rappresentante dovrebbero essere di vitale importanza, ho subito liquidato i miei buoni propositi». Lo afferma in una nota Maria Grazia Bafaro, già consigliera comunale di Rende.

Rende al Centro unico approdo possibile

«Ho notato inoltre che mancavano idee, programmi, un progetto per la popolazione amministrata vicine al mio modo di pensare, ma soprattutto comportamenti in linea col mio agire politico e ciò avveniva come già detto, senza alcuna partecipazione e condivisione. A questo punto - spiega Maria Grazia Bafaro - ho deciso di ritirare la mia candidatura e, vagliando attentamente le parti politiche in campo, ho invece potuto rilevare nelle liste del candidato Talarico e soprattutto nella lista Rende al Centro un'idea forte di politica con un progetto ben definito improntato sulla trasparenza nei comportamenti, sulla legalità degli atti e soprattutto principi di condivisione e partecipazione. Nella specie, nell'onorevole Pino Gentile ho riscontrato ascolto e piena disponibilità ad accogliermi nella propria casa riconoscendomi professionalità, serietà e competenza e una comprensione che mi ha lasciato del tutto soddisfatta».

Serietà e correttezza dei comportamenti 

«lo che ho radici rendesi - dice ancora l'ex consigliera comunale - e che ho sostenuto sempre battaglie in favore dei diritti delle donne, dei ceti più deboli e anche di quelli produttivi, non starò fuori dalla mischia e, pur non ritenendo più opportuno per coerenza, candidami in prima persona, darò senz'altro una mano al candidato a sindaco Mimmo Talarico e a tutta la squadra che lo sorregge perché secondo me è necessario che Rende recuperi slancio, passione per la politica e risoluzione dei problemi senza false promesse e senza roboanti dichiarazioni. La politica - conclude - è fatta di fatti e serietà di comportamenti, caratteristiche che ho potute riscontrare in Pino Gentile, nel candidato Mimmo Talarico e nella lista Rende al Centro».

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio