Riparti Calabria, Callipo: «Bene gli aiuti a chi lavora, ma nessuno sia lasciato solo»

Il consigliere regionale di Io resto in Calabria: «Dall’opposizione vigileremo affinché tutto avvenga in maniera efficiente, con procedure burocratiche snelle e nella massima trasparenza e legalità»

42
di Redazione
7 maggio 2020
13:39

«Dopo più di un mese dall’annuncio del Piano “Riparti Calabria” e a oltre tre mesi dalle elezioni, la presidente della Regione Jole Santelli ha tenuto la sua prima conferenza stampa in Calabria e ha finalmente annunciato dei bandi che prevedono aiuti economici a favore di chi lavora e produce». È quanto dichiara Pippo Callipo, capogruppo di “Io resto in Calabria” in Consiglio regionale.

«Se davvero in breve tempo – aggiunge - si riuscirà a dare questi fondi alle microimprese colpite dal lockdown sarà certamente una cosa positiva. Aspettiamo la pubblicazione dei bandi per capire nel dettaglio di cosa si tratta. Dall’opposizione vigileremo affinché tutto avvenga in maniera efficiente, con procedure burocratiche snelle e nella massima trasparenza e legalità. È necessario che nessuno venga lasciato solo, perché è evidente che le misure annunciate non basteranno a rianimare l’economia calabrese».

«Si tratta di un primo passo, ora – conclude Callipo – si lavori per allargare la platea dei beneficiari e ci si adoperi subito per trovare le risorse da destinare a quanti potrebbero rimanere fuori dai bonus da 2mila euro e dai voucher occupazionali».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio