Roggiano, dimissioni di massa: decade l'amministrazione comunale

Otto consiglieri hanno sottoscritto il documento inviato al Segretario generale ed al prefetto di Cosenza. Cala il sipario sull'esperienza del sindaco Ignazio Iacone

65
di Salvatore Bruno
25 luglio 2019
11:02

La crisi politica andava avanti da un pezzo. Adesso otto consiglieri comunali di Roggiano Gravina hanno deciso di staccare la spina all'amministrazione guidata da Ignazio Iacone e nella mattinata di oggi, 25 luglio, hanno depositato le loro dimissioni nelle mani del Segretario Generale e del Prefetto di Cosenza. Oltre agli esponenti della minoranza Salvatore De Maio, Luigi Carlo Bruno, Tiziana Labrusciano e Francesca Ponticello, eletti sotto il simbolo di Insieme per Roggiano, hanno sfiduciato il sindaco anche quattro consiglieri entrati in consiglio con la lista Rinascita Democratica, risultata vincitrice alle votazioni del giugno 2016. Si tratta di Ilenia Addino, Salvatore Lanzillotti, Massimiliano Trotta e Giuseppina Vano. Adesso la reggenza del comune sarà affidata ad un commissario di nomina prefettizia.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio