San Giovanni in Fiore, l'ultimo schiaffo del Pd a Mario Oliverio

Nel paese dell'ex governatore, la chiusura della campagna elettorale del candidato democrat Domenico Lacava affidata a Miccoli, Guccione e Iacucci, suoi nemici giurati

16
di Salvatore Bruno
15 settembre 2020
15:10
Il circolo Pd di San Giovanni in Fiore. Nel riquadro Mario Oliverio
Il circolo Pd di San Giovanni in Fiore. Nel riquadro Mario Oliverio

Ci sarà anche Marco Miccoli, commissario provinciale del Pd, a sostenere la campagna elettorale del candidato a sindaco democrat di San Giovanni in Fiore Domenico Lacava.

C'eravamo tanto amati

Con lui, nell'appuntamento in programma domani 16 settembre in Piazza Fontanella, sul palco saliranno anche Carlo Guccione e Franco Iacucci. In sostanza, nel paese di Mario Oliverio, al comizio più importante, quello della vigilia del voto amministrativo, parleranno i nemici più acerrimi dell'ex governatore. Quelli che ne hanno di fatto determinato l'esclusione dalla corsa verso un mandato bis alla Regione.


Fuori dalla contesa

Sotto il profilo politico la lettura è chiara: anche a costo di perdere una fetta dell'elettorato, bisogna emarginare Oliverio dal partito. Neutralizzarlo. La prima fase aveva portato, attraverso le primarie, all'estromissione di Giuseppe Belcastro, sindaco uscente che nel 2015 aveva fatto registrare un vero e proprio plebiscito. Adesso il Pd vuole marcare una distanza netta con Oliverio anche nel comune che gli ha dato i natali e che lo ha tenuto politicamente a battesimo.

Oliverio si guarda intorno

Ma non è detto che tale atteggiamento abbia allontanato l'ex parlamentare dalla contesa. Diverse indiscrezioni riferiscono di simpatie nutrite da Oliverio verso altri candidati. E non è detto qui che, all'esito del risultato delle urne, possa essere proprio il Pd a pagare il prezzo più alto.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio