Ritorno a scuola

San Giovanni in Fiore, la denuncia di Lacava (Pd): «Manca l’acqua e il ritorno in classe viene rinviato»

Il capogruppo dem in consiglio comunale punta il dito contro la sindaca Succurro: «Non ne azzecca una»

44
di Redazione
20 settembre 2021
10:46
Pd, Domenico Lacava
Pd, Domenico Lacava

«Mentre in Calabria arriva il presidente della Repubblica per inaugurare il nuovo anno scolastico, San Giovanni in fiore il sindaco toglie l’acqua nel primo giorno di scuola. Apertura anno scolastico rinviata».

La denuncia è dell’avvocato Domenico Lacava, capogruppo Pd: «La Succurro è il sindaco delle prime volte. Tutte in negativo. Non ne azzecca una».


In una nota Lacava afferma: «Oggi in Calabria sono tornati in classe 268.000 studenti. In tutta la Calabria tranne che a San Giovanni in Fiore.  Infatti con un messaggio social, l’Amministrazione comunale ha annunciato, alcuni giorni fa, che buona parte della città sarebbe rimasta senza acqua nella giornata del 20 settembre. Primo giorno di scuola, appunto. Un bel record per la signora Succurro».

Poi il capogruppo del Pd di San Giovanni in Fiore ricorda che: «Dopo la “prima volta” di quasi avvelenamento di mezza città in piena estate; dopo il caos e i misteri della gestione dei servizi idrici; dopo il caos neve, che per la “prima volta” ha messo in ginocchio lo scorso anno l’intera città per appena 5 cm di neve; dopo il caos dell’estate, con una città completamente fuori controllo, e per la prima volta abbandonata a se stessa dal sindaco che se ne va in vacanza in pieno agosto, lasciando il Comune in mano al nulla (più o meno allo stesso modo di quando il sindaco è in sede); dopo la ‘prima volta’ di una giunta trasformata in un asilo nido senza arte né parte».

Conclude  Lacava: «Dopo tutte queste false “prime volte”, la sindachessa ha aggiunto una prima volta da record: il primo giorno di scuola per la prima volta senza acqua».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top