San Luca, la Bausone scarica Davi: «Darò una mano al sindaco, ma in autonomia»

Accoglie la nuova avventura politica e nelle vesti di consigliere comunale tende la mano alla compagine politica alla guida del centro aspromontano: «La comunità ha bisogno di normalità»

29
di Redazione
29 maggio 2019
18:04
Alessia Bausone
Alessia Bausone

Nuova avventura politica per Alessia Bausone. La storica esponente democrat, reduce della passata tornata elettorale, è stata tra i protagonisti delle amministrative a San Luca all’interno dello schieramento guidato da Klaus Davi. Oggi, nelle vesti di consigliere comunale, traccia un bilancio dell’esperienza delle ultime settimane rivendicando la propria autonomia e distaccandosi dalla compagine politica rappresentata dal massmediologo. A giudizio della Bausone, la “proposta politica” di Davi, in grado di stimolare la comunità sanluchese a mettersi in gioco, è stata rappresentata da una «lista composita, civica, che univa esperienze, culture, orientamenti e, non me ne vogliano alcuni ex compagni di lista, ambizioni diverse». Oggi «nonostante grandi e piccole scorrettezze –aggiunge - mi trovo a sedere in consiglio e ad essere a disposizione della futura giunta guidata da Bruno Bartolo per dare un apporto costruttivo e vigile, con un’ottica pragmatica e propositiva, proprio a partire dai pezzi di programma elettorale allegato alla nostra lista che avevo personalmente inserito grazie alle mie competenze tecniche».

 

Un’idea di collaborazione con il neo sindaco per rimarcare il messaggio di rinascita che il ritorno delle elezioni nel centro aspromontano ha significato: «Lo farò con la mia autonomia, nella consapevolezza che l’ora delle passerelle è finita e che non farò sconti a nessuno, in primis a chi sui giornali mette in guardia sul “percorso di legalità” che deve perseguire la futura giunta. Bisogna stoppare le bieche strumentalizzazioni o le petizioni di principio, come se a San Luca fossero stati eletti banditi», precisa.

I valori della legalità sono un baluardo per le amministrazioni «e in questa comunità si cerca normalità, non la permanente sottolineatura di una atipicità che va a braccetto con stereotipi e pregiudizi e che lottiamo affinché venga meno». Un percorso fatto in sintonia con le altre forze politiche e con le istituzioni: «Il voto di San Luca, inoltre, ha dimostrato anche la grande presenza delle donne alle urne, superiore a quella degli uomini» ha continuato Alessia Bausone concludendo: «Con la collega consigliera Stefania Scalia, eletta con la lista Bartolo, spero di poter collaborare proficuamente per far sì che l’amministrazione sia profondamente attenta ai bisogni e alle esigenze delle donne».

 

LEGGI ANCHE: Elezioni amministrative, i risultati nel Reggino

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio