Sanità in Calabria, Guccione (Pd) apre al Movimento 5 stelle

Il consigliere regionale accoglie l'appello del deputato Francesco Sapia che aveva chiesto al Pd di fare fronte comune: «La sanità deve essere liberata da tutte quelle forze che vogliono tenerla bloccata»

14
di Redazione
15 giugno 2020
12:39
Carlo Guccione
Carlo Guccione

«Il settore della sanità in Calabria può diventare un momento di confronto comune con i rappresentati del Movimento 5 Stelle. Il deputato Francesco Sapia è stato protagonista di numerose battaglie sulla sanità, seguendo quanto denunciato in questi anni da molti di noi. La sanità calabrese deve essere liberata da tutte quelle forze che la vogliono tenere “bloccata” in uno stato di perenne di commissariamento, per far prevalere interessi particolari a discapito della salute dei cittadini». Così in una nota il consigliere Carlo Guccione che apre così al M5s rispondendo all'appello del deputato Sapia di fare fronte comune. 

«Non dimentichiamo che abbiamo circa due miliardi di euro di fondi disponibili e non utilizzati destinati alla sanità calabrese e che sono finalizzati alla costruzione di nuovi ospedali, alla realizzazione delle Case della Salute, all’ammodernamento tecnologico e al miglioramento della sanità territoriale. Risorse disponibili e chiuse nei cassetti da oltre dodici anni.

Mi auguro che nell’interesse della sanità calabrese possa aprirsi a breve una fase nuova nei rapporti tra Partito Democratico e Movimento Cinque Stelle».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio