Tansi a Callipo: «I calabresi hanno la possibilità di votare il cambiamento»

Botta e risposta tra i due candidati alla presidenza della Regione: «Il voto utile non è concepibile in uno stato democratico»

26
di Redazione
15 gennaio 2020
19:07
Regionali, Tansi
Regionali, Tansi

Dure parole di Carlo Tansi che, in una nota stampa, risponde a Callipo, come lui candidato alla presidenza della Regione: «Con l'avvicinarsi alla fase finale di una competizione elettorale, non avendo altri argomenti, ha invitato gli elettori ad esprimere un "voto utile". Peccato che a chiedere il voto utile siano proprio i responsabili del "disastro Calabria". Responsabili che non hanno nemmeno la compiacenza e la vergogna di tacere».

L’ex numero uno della Prociv aggiunge: «L'articolo 48 della Costituzione italiana precisa tra l'altro che il voto è: personale ed uguale, libero e segreto. Il cosiddetto "voto utile" non è concepibile in uno stato democratico».



LEGGI ANCHE - Elezioni regionali Calabria: candidati, liste, sondaggi e guida al voto

 

«Il candidato Callipo – afferma Tansi - dovrebbe mostrare rispetto per una norma fondamentale della convivenza democratica perché il voto è l’espressione di programmi ed idee di sviluppo condivisi, non certo di calcoli strumentali. I calabresi questa volta hanno la possibilità di esprimere un voto utile al cambiamento. Chi ha dimostrato - con fatti concreti - di aver spezzato le catene del malaffare e della corruzione, e di aver cambiato in positivo uno dei settori più disastrati della Calabria – conclude- merita il sostegno dei calabresi liberi. Solo in questo modo ci sarà il riscatto tanto atteso».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio