Rifiuti Calabria

Termovalizzatore, Occhiuto: «Vorrei contare anche io sul sostegno del Pd come succede a Roma»

Il governatore della Regione: «Qualche mese fa si spedivano i rifiuti in Svezia. Quindi ho organizzato il sistema, facendo un’Authority unica e riducendo gli ambiti Ato da cinque a uno»

97
di Redazione
11 luglio 2022
11:21
Il presidente della Regione Calabria Roberto Occhiuto
Il presidente della Regione Calabria Roberto Occhiuto

«In Calabria ho trovato un termovalorizzatore, quello di Gioia Tauro, che appena mi sono insediato aveva due linee che funzionavano male e inquinavano. Ho subito disposto l'ammodernamento di queste linee e il raddoppio del termovalorizzatore, che renderebbe la Calabria autosufficiente».

Così il presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto, intervenendo ad Agorá Estate su Rai 3.


«Qualche mese fa, sempre quando mi sono insediato, nella mia Regione si spedivano i rifiuti in Svezia – prosegue il governatore -, pagando 320 euro a tonnellata; quindi ho organizzato il sistema, facendo un’Authority unica e riducendo gli ambiti Ato da cinque a uno, e ora noi non paghiamo più nessuno per mandare i rifiuti fuori, ma li stiamo smaltendo nel nostro territorio».

«Fa bene il sindaco di Roma Gualtieri ad andare avanti sul termovalorizzatore – conclude Occhiuto -, io però vorrei contare in Calabria anche sull'appoggio della maggioranza di Gualtieri nella Capitale, quindi del Pd, che non sempre è benevola nei confronti delle scelte che faccio sui rifiuti».

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top