Approvato il protocollo

Una vetrina per promuovere i prodotti della Calabria, l’accordo tra Amazon e la Regione

L'assessore allo Sviluppo economico: «La multinazionale si impegnerà a fornire a titolo gratuito attività di formazione destinata alle Pmi che intendono affacciarsi al commercio elettronico internazionale»

46
di Redazione
1 novembre 2022
12:40

La Giunta Regionale, nella riunione di ieri presieduta dal governatore Roberto Occhiuto, ha approvato lo schema di "Protocollo per la realizzazione di attività di supporto alla digitalizzazione delle Pmi e la promozione, nell'ambito del Made in ltaly, dei prodotti della Regione Calabria su Amazon.it", che verrà sottoscritto tra la Regione Calabria e Amazon Service Europe.

L’assessore allo Sviluppo economico e agli attrattori culturali, Rosario Varì, ha spiegato che «il protocollo d’intesa, fortemente voluto dal presidente Occhiuto, verrà sottoscritto tra qualche settimana e prevede che Amazon promuova, a titolo gratuito, in un’apposita sezione, tra i prodotti del Made in Italy, quelli della Regione Calabria, dando visibilità alla suddetta sezione attraverso un banner dedicato sulla homepage di Amazon.it”.


«Attraverso il protocollo – specifica Varì - Amazon si impegna altresì a fornire, sempre a titolo gratuito, attività di formazione destinata alle Pmi che intendono affacciarsi, in modo professionale e competitivo, al commercio elettronico internazionale. La Regione, da parte sua, si impegna a sostenere i progetti di internazionalizzazione e di sviluppo commerciale delle imprese anche attraverso il digital marketing, in accordo con le organizzazioni imprenditoriali».

«Il Governo regionale - continua l’esponente della Giunta - è fortemente impegnato a sostenere i processi di digitalizzazione delle Pmi, tant’è vero che, oltre ad aver avuto con Amazon i contatti che hanno portato all’approvazione del Protocollo, ha di recente promosso un’altra importante iniziativa che va nella stessa direzione. E’ stato infatti pubblicato un avviso, attualmente in pre-informazione, denominato ‘Competitività e mercati esteri digitali’, che prevede la concessione di un aiuto sotto forma di contributo in conto capitale alle Pmi che intendono implementare i propri servizi digitali. Grazie a questo strumento le imprese potranno migliorare la propria capacità di proporsi sui mercati internazionali implementando servizi quali il supporto al posizionamento e alla comunicazione digitale, la creazione sito e-commerce, la collaborazione con un temporary export manager. La digitalizzazione – conclude l’assessore Varì - costituisce uno strumento di fondamentale importanza per supportare la competitività delle nostre imprese».

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top