Covid

L’Istituto superiore sanità: «Dose booster protegge all’82% dalla malattia grave»

Nello stesso report l'Iss indica come nell’ultima settimana la percentuale di reinfezioni risulti in leggero aumento rispetto alla settimana precedente

19
di Redazione
15 ottobre 2022
22:00

La dose booster del vaccino anti Covid-19 protegge dalla malattia grave all'82% rispetto ai non vaccinati. Lo specifica l'Istituto superiore di sanità (Iss) nella versione integrale del rapporto settimanale, aggiornato al 12 ottobre. Efficacia che, con il ciclo completo (due dosi), è pari al 62,5% nei vaccinati con da meno di 90 giorni, al 64% nei vaccinati tra 91 e 120 giorni e al 69% oltre 120 giorni.

Le re-infezioni

Nello stesso report l'Iss indica come nell’ultima settimana la percentuale di reinfezioni da SarS-Cov-2 risulti in leggero aumento rispetto alla settimana precedente: al 16,2% rispetto al 15,5% della scorsa settimana.


Dal 24 agosto 2021 al 12 ottobre 2022 - si legge nel report - sono stati segnalati 1.237.663 casi di reinfezione, pari al 6,7% del totale dei casi notificati nello stesso periodo.

A fronte di un aumento generalizzato dei casi di Covid-19 in Italia, questa settimana risulta invece in diminuzione, rispetto alla scorsa, la percentuale dei casi segnalati nella popolazione in età scolare rispetto al resto della popolazione: 12,3% rispetto al 17,5% della scorsa settimana. Nel dettaglio, poi, risulta che nell’ultima settimana, il 14% dei casi in età scolare è stato diagnosticato nei bambini sotto i 5 anni, il 33% nella fascia d’età 5-11 anni, il 53% nella fascia 12-19 anni.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top