Covid

Antivirali, in Calabria anticipata la consegna nelle farmacie: «Le cure precoci sono l’arma vincente»

VIDEO | Il coordinatore della task force regionale Andrea Bruni: «Ricoveri al momento sotto controllo, la pandemia sta allentando la presa ma è ancora importante continuare a vaccinarsi» (ASCOLTA L'AUDIO)

40
di Luana  Costa
3 maggio 2022
14:06

La Calabria questa volta ha giocato d'anticipo avviando la consegna dell'antivirale Paxlovid alle farmacie territoriali ben prima della distribuzione prevista tra il 10 e il 12 maggio e così consentendo ai medici di medicina generale di prescrivere il farmaco alle categorie di pazienti che ne facciano richiesta.

Il via era stato dato già lo scorso aprile da Aifa che aveva autorizzato i medici di famiglia: «Prima era possibile ottenere il farmaco recandosi presso specifici centri individuati dall'amministrazione regionale - ha chiarito il coordinatore della task force, Andrea Bruni -, la scorsa settimana Aifa ha dato la possibilità anche ai medici di medicina generale di poter prescrivere il farmaco e la Regione Calabria non si è fatta trovare impreparata. Il dipartimento Tutela della Salute ha attuato le procedure idonee a rendere omogenea la distribuzione sul territorio grazie ai medici di medicina generale e ieri sono state utilizzate scorte di farmaco presenti in regione per essere trasferite nei depositi e poi distribuite nelle farmacie private convenzionate».


«Le cure precoci sono senz'altro l'arma vincente in questa fase della pandemia per evitare ricoveri e fare in modo che soggetti che presentano particolari patologie non sviluppino la malattia in forme gravi - ha aggiunto ancora il medico anestesista -. In questo momento la situazione dei ricoveri è sotto controllo. Ci sono persone ricoverate nei reparti covid, molti però non presentano sintomi legati al covid ma sono soggetti che accedono all'ospedale per altre cause e che poi nel corso della degenza si scopre essere positivi. Tant'è che nelle terapie intensive il numero dei ricoveri è minore se paragonato a quello dei reparti proprio perchè qui vi accedono solo persone affette da covid». «Si sta riscontrando una diminuzione della malattia da covid in termini di incidenza; questo è avvenuto anche grazie alla campagna vaccinale. I vaccini hanno salvato milioni di vite e per questo è importante continuare a vaccinarsi».

Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top