Azienda ospedaliera di Cosenza, assemblea dei lavoratori a rischio

Sono 54 i dipendenti della cooperativa Seatt a cui è stato preavvisato il licenziamento. Indetto lo stato di agitazione

372
di Redazione
26 ottobre 2019
18:47

Si è tenuta ieri, 25 ottobre, l’assemblea sindacale – indetta dall’Os Cisal Terziario – dei lavoratori della Cooperativa Sociale Seatt, attualmente occupati presso i servizi dell’Azienda Ospedaliera di Cosenza, consistenti in Call Center Cup Provinciale, Ticket/Alpi, Refertazione analisi, Accettazione Informatica pronto soccorso e Archivio clinico, al fine di discutere ed analizzare il contenuto della Nota dell’Azienda Ospedaliera di Cosenza, con la quale viene comunicata la definitiva cessazione dei sopra richiamati servizi alla data del 30 novembre 2019, con il consequenziale preavviso di licenziamento per n. 54 dipendenti.

Presenti all’incontro, oltre la semi totalità dei dipendenti interessati, il Segretario regionale della Cisal Terziario, Armando Mascaro, e il Rappresentante Sindacale Aziendale, Valerio Cavalieri.

 

Dopo un’animata e proficua discussione, durante la quale si è data risposta ai tanti dubbi illustrati dai lavoratori presenti, i Rappresentanti Sindacali si sono fatti carico di verificare, con tutte i soggetti deputati alla gestione della vicenda, le motivazioni che stanno alla base di una iniziativa che, se posta in essere da parte dell’Azienda Ospedaliera di Cosenza, produrrebbe come naturale conseguenza l’avvio della procedura di licenziamento collettivo. Tutto ciò necessità di un approfondimento istituzionale che sarà avviato nei prossimi giorni al fine di ricercare entro tempi rapidi soluzioni a salvaguardia dei livelli occupazionali e della fornitura dei servizi minimi di assistenza all’utenza, che da lustri sono ritenuti essenziali da parte dell’Azienda Ospedaliera stessa.

L’assise di è conclusa dando atto dell’avvio di tutte le iniziative necessarie allo scopo, anticipando sin d’ora l’indizione dello stato di agitazione sindacale.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio