Quarta ondata

Calabria nella morsa del Covid: «È calata l’attenzione ma dovremo imparare a convivere con il virus»

VIDEO | Il primario di Malattie Infettive dell'ospedale Pugliese di Catanzaro Lucio Cosco assicura sulla tenuta del sistema ospedaliero e annuncia nuovi vaccini: «Più efficaci verso tutte le varianti» (ASCOLTA L'AUDIO)

169
di Luana  Costa
17 marzo 2022
15:25

«Dovremo abituarci a convivere con questo virus». Così il primario di Malattie Infettive dell'azienda ospedaliera Pugliese Ciaccio di Catanzaro, Lucio Cosco, commenta l'evoluzione del quadro epidemiologico nella settimana in cui in Calabria i contagi hanno raggiunto picchi mai registrati in precedenza. L'indice di occupazione dei posti letto, soprattutto di area medica, è nettamente superiore rispetto alla media nazionale: il 30% contro un tasso del 13% in Italia.

Tenuta sanitaria non a rischio

«I numeri ci dicono soltanto che l'attenzione è calata da parte di tutti noi e ciò non deve avvenire. Non abbiamo atteso neppure la fine dell'emergenza - almeno quella ufficiale - per riprendere ad avere contatti fisici. In ogni caso gli ospedali reggono, e questo è sempre merito dei vaccini. Pur essendoci un alto numero di contagi i ricoveri non sono proporzionali a questi numeri».


Un liberi tutti che ha favorito, secondo il parere del primario di Malattie Infettive, la circolazione del virus. E che potrebbe riproporsi con rinnovato vigore a partire dal 31 marzo, quando cesserà lo stato d'emergenza: «Spero di no - spiega il medico - perchè con la fine dell'emergenza si va verso la bella stagione e notoriamente con l'arrivo della primavera e dell'estate i contagi diminuiscono. Però torno a ripetere: bisogna fare attenzione perchè la fine dello stato d'emergenza non vuol dire la fine del virus».

Nuovi vaccini

Nel frattempo si studiano nuove soluzioni per tenere a freno un nuovo dilagare della pandemia: «Si stanno studiando nuove tipologie di vaccini che possono rendere la risposta immunitaria del nostro organismo efficaci verso tutte le varianti del coronavirus e probabilmente fornire anche una immunità che duri più a lungo».

Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top