Emergenza pandemia

Covid, il ministro Speranza: «Le libertà ottenute sono merito di una campagna vaccinale straordinaria»

Il delgato del Governo alla Salute: «Non dimentichiamoci dove eravamo e dove siamo ora, l'Italia mesi fa aveva un numero di limitazioni enorme, oggi possiamo permetterci una serie di aperture»

78
di Redazione
7 ottobre 2021
10:39
Il ministro della Salute Roberto Speranza
Il ministro della Salute Roberto Speranza

«In questi mesi abbiamo sempre messo avanti il diritto alla salute». Così il ministro della Salute, Roberto Speranza, a margine del 78/o congresso Fimmg a Villasimius.

«Non dimentichiamoci dove eravamo e dove siamo ora - dice - l'Italia mesi fa aveva un numero di limitazioni enorme, oggi possiamo permetterci una serie di aperture e possibilità che prima erano lontane. Continuiamo con gradualità in questo percorso. Non dobbiamo leggere ogni passaggio come la fotografia di un istante. E continuiamo a dire con forza che le libertà ottenute son merito di una campagna vaccinale straordinaria». 


«Da ogni angolo del mondo - prosegue Speranza - arriva un messaggio chiaro: i vaccini sono la chiave per chiudere questa stagione, l'arma che ci permette di aprire una stagione diversa. Ora - aggiunge - ci confronteremo in Consiglio dei ministri sulla possibilità di nuove aperture».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top