Lotta alla pandemia

Covid, le aziende Pfizer-BionTech: «La variante Omicron è stata neutralizzata da 3 dosi di vaccino»

I primi lotti con il farmaco aggiornato «saranno pronti per la consegna entro 100 giorni e potranno essere consegnati nel marzo 2022»

257
di Redazione
8 dicembre 2021
14:14

«La variante Omicron del Sars-CoV-2 è stata neutralizzata da 3 dosi di vaccino». Lo riferiscono Pfizer-BionTech dopo test effettuati in laboratorio, moltiplica fino a 25 volte gli anticorpi.

I primi lotti del vaccino Pfizer-BioNTech aggiornato contro la variante Omicron «si prevede che saranno pronti per la consegna entro 100 giorni e potranno essere consegnati nel marzo 2022». Le aziende  sottolineano di aver «testato anche altri vaccini specifici per varianti, che hanno prodotto titoli di neutralizzazione molto forti e un profilo di sicurezza tollerabile».


Pfizer e Biontech rendono noto anche di aver avviato in precedenza studi clinici con vaccini specifici per varianti (Alpha, Beta, Delta e Alpha/Delta Mix) e «i dati di questi studi saranno presentati alle agenzie di regolamentazione di tutto il mondo per aiutare ad accelerare il processo di adattamento del vaccino e ottenere autorizzazione normativa o approvazione di un vaccino specifico per Omicron, se necessario». Le aziende avevano precedentemente annunciato che prevedono di produrre quattro miliardi di dosi del proprio vaccino (BNT162b2) nel 2022 e «questa capacità non dovrebbe cambiare se sarà necessario un vaccino adattato».

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top