Il caso

Dimissioni primario a Locri, Occhiuto: «Nella sanità ci sono incrostazioni che condizionano le scelte»

VIDEO | Il responsabile del reparto di ortopedia del nosocomio del centro reggino si è ritirato pochi giorni dopo aver firmato il contratto. Il governatore: «Sia sentito dai carabinieri per capire se ha ricevuto pressioni che lo hanno indotto a rinunciare all’incarico»

42
di Redazione
13 settembre 2022
10:27

«Se ho parlato con il dottor Furci? No, so che ha parlato con il sindaco di Locri, ma spero sia sentito dai carabinieri per capire se abbia ricevuto pressioni che lo abbiano indotto a rinunciare all’incarico».

Così il governatore della Calabria, Roberto Occhiuto, a proposito delle dimissioni del primario Fulvio Furci dal reparto di ortopedia dell’ospedale di Locri. Il medico ha rinunciato all'incarico e si è ritirato pochi giorni dopo aver firmato il contratto.


Il presidente della giunta regionale è intervenuto a Roccella per un saluto istituzionale al congresso regionale della Uil. «Ci sono nella sanità incrostazioni - ha rimarcato Occhiuto davanti a microfoni e telecamere - e gruppi di potere amministrativo che condizionano le scelte anche all’ospedale di Locri».

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top