La proposta

Sanità, anche in Calabria si valuta l’Azienda unica: «Un solo cervello per coordinare tutte le attività»

VIDEO | Il commento del presidente Roberto Occhiuto a margine dell'udienza per la parificazione del bilancio regionale. «Per migliorare la qualità delle prestazioni bisogna agire l'organizzazione che in questi anni di fatto non è stata governata»

60
di Luana  Costa
10 dicembre 2021
14:14

«Non è una novità perchè esiste anche in altre regioni. Ho voluto farla anche in Calabria perché il Consiglio regionale se ne occuperà» Così il presidente della Regione Roberto Occhiuto ha commentato la proposta di legge istitutiva di una azienda unica per la sanità.

A margine dell'udienza per il giudizio di parificazione del bilancio regionale per l'esercizio 2020 ha dichiarato: «Nelle aziende sanitarie ho capacità amministrativa non sempre adeguata a svolgere le funzioni che dovrebbero svolgere. Ho ritenuto utile costruire un unico cervello che accentrasse tutta la capacità amministrativa e che potesse svolgere per conto di tutte le aziende le funzioni che altrimenti non si riescono a svolgere.


Anche questo - ha aggiunto - va nella direzione di riorganizzare ed efficientare il sistema della sanità. Per migliorare la qualità delle prestazioni sanitarie bisogna migliorare l'organizzazione della sanità che in questi anni di fatto non è stata governata. Le aziende hanno fatto ciò che volevano perché è mancato il coordinamento, è mancato il controllo di gestione. Ecco non deve più essere così». L'azienda ha spiegato ancora il presidente «svolgerà le funzioni di una agenzia. Certo le aziende saranno chiamato a far meno di quello che hanno fatto finora dal punto di vista amministrativo ma non mi pare che abbiano brillato per capacità organizzativa».

 

 

Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top