Sanità, i medici lametini chiedono la rimozione di Scura e Urbani

Le sigle sindacali Fp Cgil, Cgil Medici e Aaroi chiedono di rigettare l'intero decreto sul riordino della rete ospedaliera e la rimozione dall'incarico del commissario Scura e del subcommissario Urbani

di Redazione
11 marzo 2016
18:32

La protesta contro il decreto del commissario Massimo Scura va avanti un po in tutta la Regione. Dopo i primari di Vibo Valentia che hanno mandato una lettera di dimissioni al ministro Lorenzin, anche a Lamezia Terme i medici non ci stanno e le sigle sindacali, Fp Cgil, Cgil Medici e Aaroi chiedono di rigettare l'intero decreto sul riordino della rete ospedaliera e la rimozione dall'incarico del commissario Scura e del subcommissario Urbani. La decisione è stata presa all'interno di un'assemblea nell'ospedale lametino. "È importante capire qual è la posizione anche delle parti sociali - ha affermato Ivan Potente dell'Fp Cgil medici di Catanzaro". "Noi, in quanto sigle sindacali - ha continuato Potente - siamo disposte a confrontarci con il commissario". I rappresentanti dele sigle sindacali fanno sapere che nella prossima assemblea verrà redatto un documento che sarà inviato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri per chiedere ufficialmete la rimozione di Scura e Urbani.

COMMENTI
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top