L’evento

Cosenza, torna Music for change: fino al 25 settembre centro pulsante della musica live

VIDEO | I BocsArt si sono trasformati in un vero e proprio villaggio musicale per una manifestazione che si concluderà con un grande evento al castello Svevo

220
di Alessia Principe
16 settembre 2021
23:30

Musica contro le Mafie è tornata ma in una nuova veste, unendo le diverse anime che ne hanno suggellato il successo e diventando Music for Change, il più importante premio musicale europeo a sfondo civile che si è trasformato in un format innovativo.

Otto sono gli artisti che ora vivono nei BocsArt sul lungofiume a Cosenza col compito di comporre brani su temi scelti dalla giuria (Resistenze e Democrazia, Ambiente ed Ecologia, Cittadinanza Digitale (e Derive), Parità di Genere e Diritti Lgbt+, Lavoro e Dignità, Migrazione e Popoli, Disuguaglianze e Marginalità Sociale, Rigenerazione e Futuro).


Si tratta di Sugar da Bovolone (Vr); Vybes da Roma; Cubirossi da Pisa; Kumi  da Milano; Yosh Whale daSalerno; Alic’èda Bari; Francesco Lettieri da Napoli e Cranìa da Berzo Demo (BS) i quali verranno seguiti da 4 coach: Cecilia Cesario, Stefano Amato, Dinastia e Vladimir Costabile; e da 4 tutor: Cance, Sir & theivanoe, Alfredo Bruno e Francesco Malizia.

Una Music farm a sfondo civile

 “Music for Change -12th Musica contro le mafie Award” gode del supporto del Ministero delle Cultura rientrando tra i 24 progetti speciali scelti direttamente dal Ministro Franceschini.

Quest’anno la manifestazione ha fuso le sue tre principali attività: il premio Musica contro le mafie (arrivato alla sua 12 edizione), la 5 giorni di Musica contro le mafie – che per 5 anni ha reso la città di Cosenza importante teatro dell’unione tra musica e impegno civile con migliaia di studenti provenienti da tutta Italia – e Sound Bocs la Music Farm a sfondo civile che ha fatto da spartiacque tra il vecchio e il nuovo format. 

Incontri in diretta sui social ufficiali di Musica contro le mafie e di una rete di partner e sostenitori ad essi connessa fanno parte di una rete sempre on air. L’intero palinsesto verrà inoltre trasmesso da “Casa Sanremo TV” e sui canali ufficiali YouTube della manifestazione sarà possibile seguire in diretta h24 quello che accade nei BOCS dove gli 8 finalisti vivranno e comporranno.
Music for Change punta ad essere uno degli eventi più attuali e pronto a costruire e rigenerarsi attraverso un perfetto equilibrio tra reale e virtuale, due mondi ormai inscindibili e destinati ad accompagnare il nostro quotidiano per il prossimo futuro.

 


 

 

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top