L’evento

Miss e Mister Baby, a Paola fa tappa il concorso nazionale dedicato ai più piccoli

VIDEO | Sulla passerella montata a Corso Roma oltre 40 bambini hanno sfilato per concorrere al titolo. Soddisfatti gli organizzatori

71
di Francesco Frangella
4 agosto 2022
21:44

Si è svolta nella cornice di Corso Roma, a Paola, una delle tappe che andranno a culminare nell’assegnazione della fascia di Miss e Mister Baby, concorso riservato a bambini dai 3 ai 14 anni. Una serata quella di ieri sera che ha registrato un buon gradimento nel pubblico presente.

Organizzato da Graziella Marcone, referente provinciale dell’organizzazione che cura la kermesse, l’appuntamento si è rivelato un’ottima occasione per veder splendere di vitalità il centro urbano del comune tirrenico, ultimamente surclassato nell’offerta stagionale dalle realtà limitrofe, che tra festival e concerti stanno facendo registrare un boom di presenze.


Paola parte sull’onda degli schiamazzi dei bimbi, entusiasti di partecipare ad un’iniziativa cucita su misura per loro, che ha potuto giovarsi anche della collaborazione dell’amministrazione comunale, attiva e partecipe con il vicesindaco Maria Pia Serranò, delegata esecutiva che ha premiato i vincitori delle categorie valutate dalla commissione.

Tre erano infatti i raggruppamenti in cui gli oltre 40 bambini hanno concorso, dal primo che prevedeva partecipanti dai 3 ai 6 anni, al secondo, costituito da quanti hanno dai 7 agli 11 anni, per finire con i teenager compresi tra i 12 e i 14 anni.

Prossima e più impegnativa tappa sarà quella dell’8 agosto, quando il livello amatoriale sarà ancor più raffinato in vista delle finali dove confluiranno concorrenti da ogni regione. Soddisfatta, Graziella Marcone ha voluto ringraziare «innanzitutto l’amministrazione comunale per come si è approcciata all’iniziativa progettuale, per il supporto che ha garantito all’iniziativa e per la partecipazione personale dei suoi componenti. Rendere felici i bambini in un periodo come quello attuale, rappresenta il miglior risultato possibile».

«Stasera non è una serata di valutazioni su criteri di bellezza estetica – ha chiosato dal canto suo la vicesindaco Serranò – è piuttosto una serata di divertimento nella quale la famiglia è il perno portante. Riempire questo scorcio del nostro centro urbano con la gioia dei bambini, coi sorrisi di mamme e papà che spesso sono insieme anche ai nonni, è il modo migliore per esprimere la vitalità di cui Paola è capace. Sono certa che coi passi giusti sapremo ricollocarci laddove Paola merita».

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top