Eccellenza: le super parate di Parrottino, la crisi del Locri e la prolificità di Angotti

VIDEO | Si va avanti fra prodezze ed errori, gol da applausi e sconfitte inattese. Ecco, allora, i top e i flop della quinta giornata

1
di R. S.
13 maggio 2021
15:42

Il top della quinta giornata di Eccellenza è rappresentato, innanzitutto, dalle parate di Paolo Parrottino. Il portiere del Sersale dice più volte di no agli attacchi della Reggiomediterranea. Per lui una partita da protagonista. Insuperabile. Non a caso il Sersale ha la migliore difesa, assieme alla Vigor Lamezia. E proprio il giovane portiere biancoverde, Emanuele Gentile, è fra i top della quinta di campionato, perché ha compiuto una bella prodezza, sventando un calcio di rigore.

Tra i gesti da apprezzare ecco il calcio di punizione di Pasquale Trentinella, che proprio al novantesimo regala una sofferta vittoria al Sambiase. Un tiro che scavalca la barriera e si infila in porta in una gara non facile per i giallorossi di Fanello. Fra i top della quinta giornata c’è ovviamente Attilio Angotti, ancora a segno e leader solitario della classifica dei bomber con 4 reti in cinque giornate. Ma è bravo anche l’imprendibile Richella, che fa male al Locri, ed è tutta la squadra di Saverio Gregorace a meritarsi gli applausi. Servivano altre risposte e sono puntualmente arrivate.


Al contrario, ancora un flop per il Locri, senza alcun dubbio la principale delusione dopo questa prima fase del torneo. A pagare per tutti è stato il tecnico Caridi, esonerato e sostituito da Renato Mancini, ma è tutta la squadra amaranto ad aver avuto un rendimento inferiore alle attese. Gli amaranto non vincono dalla prima giornata. Due gli errori dal dischetto. Gaudio viene murato da Stillitano e dalla traversa, ma il suo errore risulta ininfluente ai fini della vittoria del Sambiase contro un Soriano che esagera perché subisce due evitabili espulsioni nel giro di pochi secondi. I vibonesi perdono quindi la testa a pochi minuti dal termine, restano in nove e poi perdono anche la partita allo scadere. Più grave il flop dal dischetto di Condemi, che sullo zero a uno contro la Vigor non riesce a segnare per la Palmese. Seconda gara da dimenticare per Condemi, visto che due giornate addietro era stato espulso. Un altro flop, insomma, Da dimenticare, infine, la domenica della Reggiomediterranea, perché è vero che Parrottino del Sersale è insuperabile fra i pali, ma troppi sono gli errori sotto porta dei reggini allenati da Misiti.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top