Assoallenatori Calabria, Pilato: «Un 2020 da incorniciare, movimento in crescita»

La soddisfazione del presidente regionale per l’aumento sostanziale degli iscritti e per i risultati ottenuti a livello nazionale

1
di Redazione
30 dicembre 2020
12:10
Raffaele Pilato
Raffaele Pilato

Il presidente dell’Aiac Calabria Raffaele Pilato esprime piena soddisfazione per l’interesse che da più parti circonda la sezione regionale dell’Assoallenatori, diventata nel tempo sempre più dinamica e virtuosa. Il grande impegno profuso in questi anni ha generato un’autentica impennata di consensi, passando da circa 100 iscritti al nostro insediamento, fino a toccare la punta di oltre 650 associati.

Tali risultati hanno consentito alla Calabria di raggiungere traguardi importanti a livello nazionale: il consigliere Mommo Mesiti, nove delegati sui 33 totali dell'assemblea dei professionisti e 3 delegati Federali Figc su 26 totali, oltreché le luci della ribalta nazionale e internazionale in occasione di importanti iniziative promosse dal Direttivo Regionale. Si ricordi, a esempio, le ultime in ordine di tempo riguardanti il ciclo di webinar organizzato durante il delicato periodo del lockdown che hanno visto la presenza prestigiosa di illustri allenatori professionisti e massimi rappresentanti delle varie discipline del calcio italiano e terminato poi con l’esclusiva presenza del ct Roberto Mancini.


«L’Aiac Calabria, per la sua natura aggregativa e senza fini di lucro – sottolinea Raffaele Pilato - ha rivolto inoltre grande attenzione alle tematiche sociali e sportive del territorio, sposando in pieno la cooperazione e il rispetto delle regole di cui lo sport in generale, il calcio in particolare, si fanno assoluti promotori, oltre a essersi battuta nelle sedi nazionali per tematiche molto importanti ed efficaci nell’interesse esclusivo di tutti gli allenatori di calcio».

Ed ancora: «È manifesta, sia a livello regionale che nazionale, la volontà del sottoscritto in vista delle prossime elezioni regionali dell’Aiac in Calabria. Mi sento di rivolgere comunque un grosso in bocca al lupo agli oltre sessanta candidati e, allo stesso tempo, un invito a proseguire con il proselitismo e l’impegno per l’Aiac con costanza e al di là dei risultati elettorali ottenuti». Ed infine: «A tutti gli allenatori di calcio calabresi e ai propri cari un sentito augurio affinché il 2021 possa portare serenità e gioia in ognuno di noi e scacciare l’angoscia presente a causa della triste situazione pandemica in atto».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio