Orgoglio di Calabria

Atletica, Nicole Orlando scrive la storia: sette ori e due record del mondo

Agli Euro TriGames di Ferrara, l'atleta originaria di San Giovanni in Fiore si conferma la regina paralimpica

52
di Franco Laratta
12 ottobre 2021
20:04

Grandi risultati per l’Italia piazza ai SUDS Open Euro TriGames - competizione per Atleti con Sindrome di Down. Non solo, le medaglie vengono accompagnate da due record del mondo che portano la firma di Nicole Orlando che ritocca il primato nel salto in lungo (3,55 metri) e poi conquista stabilisce anche il nuovo primato mondiale nel Triathlon con 2298 punti. Non è tutto, visto che Nicole Orlando, sangue calabrese grazie al papà di San Giovanni in Fiore, ha conquistato altri tre ori (disco, peso e staffetta 4x400). Nel salto in lungo, addirittura, il podio è tutto tricolore: Orlando, Zeni, Zendri.  Gli atleti con sindrome di Down hanno raggiunto 105 medaglie, di cui 53 d’oro, imponendosi sulle altre 16 Nazioni partecipanti a questi giochi continentali. 
 
Orlando ha conquistato le medaglie nel lancio del disco (con 16,97 metri); nel getto del peso (5,88); nel giavellotto (14,17) e nelle due staffette: la 4×100 corsa insieme a Spano, Zendri e Zeni  e nella 4×400 con Pertile, Zendri e Zeni. Straordinario il risultato visto che sono state superate le 1000 medaglie internazionali vinte da atleti con disabilità intellettivo relazionale della FISDIR (Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intellettivo Relazionali). Commossa Nicole Orlando (che presto sarà in Calabria): «Non ci si abitua mai a vincere. Niente è scontato. E ogni volta mi emoziono». 
 
Nicole e quella straordinaria atleta che la notte del 31 dicembre 2015 ha sentito pronunciare il suo nome dal presidente della Repubblica Mattarella nel corso del tradizionale discorso di fine anno. La sua foto è stata una delle immagini simbolo del 2015: ha conquistato il podio in Sudafrica, e nella foto, che ha fatto il giro del mondo, si vede una lacrima che accarezza la guancia mentre il suo peluche viene alzato verso il cielo.  «Un gesto istintivo, ma che fatica per arrivare lassù, su quel podio. Non dimenticherò mai la vittoria nel lungo, la specialità nella quale meglio mi esprimo. Non sono niente male però nei 100 metri...». E poi i trionfi di oggi…. Indomabile Nicole!

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top