Serie C

Avellino-Catanzaro, una partita a due facce. Pane para un rigore a Iemmello nel recupero e la gara termina 2 a 2

VIDEO | Nel primo tempo dominio dei giallorossi che segnano prima con Sounas e poi con Biasci. Mentre nella ripresa i lupi campani entrano in campo con un piglio diverso e riescono a riportare la gara in equilibrio grazie ai gol di Gambale e Kanoute

21
di Giampaolo Cristofaro
30 ottobre 2022
19:35

Che la trasferta di Avellino non fosse una passeggiata lo si sapeva già, ma il Catanzaro ha sprecato l’occasione di portare a casa tre punti fondamentali in vista del derby che lo vedrà impegnato al Ceravolo fra sette giorni contro il Crotone. Infatti i giallorossi nei minuti di recupero avrebbero potuto vincere il match ma il portiere biancoverde, Pane, para un rigore a Iemmello e la partita termina con il risultato di 2 a 2.

Partita a due facce, nel primo tempo dominio del Catanzaro che segna prima con Sounas e poi con Biasci. Mentre nella ripresa l’Avellino entra in campo con un piglio diverso e riesce a riportare la gara in equilibrio grazie ai gol di Gambale e Kanoute.


Avellino-Catanzaro: primo tempo

Subito Catanzaro aggressivo. Il palo di colpito da Biasci dopo due minuti è solo l’antipasto del gol che viene servito al 4’. Sul tiro di Verna ribattuto da un difensore dell’Avellino, Sounas carica il destro e sorprende Pane alla sua sinistra.

Le Aquile sono scatenate nell’inizio di gara e al minuto 9 raddoppiano. Iemmello, servito da un lancio Martinelli, trova a sua volta Dimitrios Sounas che, da solo, calcia in porta, trovando per ben due volte l'opposizione del portiere biancoverde, che pero non può nulla su Biasci che che riceve la respinta e gonfia la rete.

Dopo la partenza sprint, i giallorossi si abbassano e attendono, anche se in un paio di situazioni in ripartenza vanno vicini alla terza marcatura, prima con Iemmelo e poi con Sounas. Mentre, nel corso dei primi 45 minuti non si registrano conclusioni verso la porta dei Lupi campani.

Dopo un minuto di recupero l’arbitro manda le due squadre negli spogliatoi: Avellino-Catanzaro 0-2.

Avellino-Catanzaro: secondo tempo

Nella ripresa l’Avellino entra con un piglio diverso in campo. Nei primi dieci minuti staziona costantemente nei pressi dell’area di rigore giallorossa senza però essere efficace. Moretti, al 54’, sfiora di testa il palo su un cross da calcio d’angolo. Poco dopo Russo, defilato sulla destra, conclude forte verso la porta difesa da Fulignati, ma il tiro si perde al lato.

La squadra campana accorcia le distanze all’ora di gioco con Gambale. Russo batte una punizione dalla sinistra, la palla arriva nel cuore dell’area di rigore e il numero 9 biancoverde la tocca quel tano che basta per beffare Fulignati: Avellino-Catanzaro 1-2.

La partita si accende e i ritmi si alzano. L’attaccante del Catanzaro Iemmello al 62’ tira da fuori area da posizione centrale, ma la palla sfiora l’incrocio dei pali e finisce sul fondo. Gambale ha la possibilità di riportare il match in equilibrio al 65’, colpisce rasoterra verso la porta da dentro l’area di rigore ma Scognamillo è provvidenziale in scivolata e devia in corner.

Al’80’ l’Avellino, meritatamente, pareggia. Kanoute deve solo spingere il pallone in porta sul cross di Russo dalla sinistra. Dubbi sulla posizione di partenza dell’attaccante biancoverde.

Finale di partita al cardiopalma, azioni da un lato e dall’altro. E al quarto minuto di recupero Iemmello butta una palla in mezzo all’area sulla quale si fionda Cianci che però viene colpito da Illanes con una gomitata, l’arbitro non ha dubbi e concede il penalty. Sul dischetto si presenta Iemmello che tira forte a incrociare, a mezza altezza, ma Pane intercetta e salva il risultato. Avellino-Catanzaro finisce 2 a 2. Da segnalare l'espulsione del difensore biancoverde.

Avellino-Catanzaro: il tabellino

AVELLINO: Pane; Rizzo, Aya (1’st Moretti), Illanes, Tito; Franco (1’st Franco), Dall’Oglio, Casarini; Russo; Trotta, Murano (35’pt Gambale). A disp.: Forte, Auriletto, Ricciardi, Zanandrea, Garetto, Maisto, Micovschi, Ceccarelli, Guadagni, Kanoute. All.: Rastelli.

CATANZARO: Fulignati; Scognamillo, Brighenti, Martinelli; Vandeputte, Ghion (20’st Pontisso), Sounas (37’st Welbeck), Verna, Tentardini (20’st Katseris); Biasci (20’st Cianci), Iemmello. A disp.: Sala, Rizzuto, Fazio, Gatti, Mulé, Cinelli, Katseris, Pontisso, Welbeck, Cianci, Curcio. All.: Vivarini

Arbitro: Stefano Nicolini 

 

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top