Bagnini per un giorno, dieci “baby rescue” all’Odissea 2000

VIDEO | Sono i più piccoli aspiranti bagnini della Calabria e si sono cimentati con le tecniche di salvataggio durante una giornata trascorsa nel grande parco acquatico di Corigliano Rossano

711
di Marco  Lefosse
23 giugno 2019
12:13

I dieci migliori baby bagnini della Calabria si sono dati appuntamento all’Acquapark Odissea 2000 a Corigliano-Rossano per mettere alla prova le loro abilità nel pronto intervento e le nozioni acquisite. Tutto, ovviamente, nel gioco ed in un clima di relax e spensieratezza.

L’iniziativa si è svolta nei giorni scorsi, a conclusione dell’anno di corsi tenuti presso gli impianti della Rende Nuoto nella cittadina universitaria calabrese, ed è stata promossa dalla Federazione italiana salvamento acquatico di Cosenza.

Imparare attraverso il gioco

«Il “Baby Rescue” – spiega Franesco Cannizzaro, referente per la Fisa Cosenza - nasce da un progetto della Fisa, promosso dal maestro Davide Fiscella. Il progetto consiste nell’insegnare, tramite il gioco, a bambini e ragazzi di età compresa tra i 6 e i 16 anni gli elementi base del “Salvamento acquatico”. Grazie alla collaborazione tra la “Rende Nuoto”, la “Cab Salvamento” (Associazione di promozione sociale affiliata alla Fisa) ed il Parco acquatico “Odissea 2000” di CoriglianoRossano, è stato possibile realizzare tale attività».

La durata del corso è stata di 8 mesi e le lezioni di svolte per due volte a settimana. Nel progetto specifico sono stati coinvolti bambini e bambine di età compresa tra i 6 e i 10 anni. Durante le lezioni i piccoli allievi “soccorritori” hanno imparato a essere completamente autonomi in acqua, a riconoscere ed evitare i pericoli in acqua e ad aiutare un compagno in difficoltà. «Durante la mattinata di esercitazione – spiega ancora Cannizzaro - i piccoli “soccorritori acquatici” hanno avuto modo di dimostrare ciò che hanno appreso durante le lezioni in piscina e a seguire sono stati affiancati, muniti di maglietta, cappellino e fischietto, agli assistenti bagnanti del parco diventando loro stessi i Bagnini (per un giorno) del più grande parco acquatico del meridione».

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio