Pallacanestro Calabria

Basket, la Viola Reggio Calabria torna a vincere fuori casa: remuntada a Ruvo

VIDEO | I neroarancio tornano al successo esterno dopo oltre un anno e mezzo dall’ultima volta: 62-65 al Palacolombo contro i pugliesi
 

7
di Matteo Occhiuto
24 ottobre 2021
20:18

Sedici trasferte dopo, la Viola torna a vincere lontano dal PalaCalafiore. Lo fa sul difficile parquet di Ruvo di Puglia, al termine di una gara pazza, che ha visto i pugliesi, avanti di 12 nel terzo periodo, piegarsi ad un finale monstre giocato dai ragazzi di coach Bolignano.

Primo quarto

La Viola impatta bene all’uscita dai blocchi: trascinata da Ingrosso e Fall, la squadra di Bolignano firma addirittura una mini-fuga che porta al parziale di 2-13. Gli schiaffi fanno reagire Ruvo, che nel finale dei primi dieci minuti di gioco riesce a ridurre l’emorragia dello svantaggio, andando al primo break con un gap di -2.


Secondo quarto

Come spesso accade, è il periodo più difficile per i neroarancio, che fanno completare la rimonta a Cantagalli e compagni in una frazione di gioco non straordinaria in quanto a spettacolo. I biancazzurri sorpassano la Viola, allungando pericolosamente in un copione già visto a Torrenova e nella sfida persa contro Pozzuoli. Dopo un blackout al PalaColombo, però, i reggini reagiscono, arginando l’offensiva pugliese e chiudendo all’intervallo sul 32-25.

Terzo quarto

Una tripla di Cantagalli all’alba del secondo tempo regala il vantaggio in doppia cifra alla compagine allenata dall’ex Ponticello. Sul 37-33, con Reggio a contatto nuovamente, Ruvo dà l’accelerata decisiva per portarla a casa. Due triple, una di Ciribeni, una di un altro ex, Mattia Mastroianni, portano a +12 il massimo vantaggio della Tecnoswitch, azzerando il morale della Viola. Duranti prova a dare la scossa con una bomba sul tramonto del terzo periodo, si va verso l’epilogo con Ruvo a +8

Quarto quarto

Il canestro del numero 44, in realtà, rianima fortemente la Viola. Da lì in poi, infatti, i ragazzi di Bolignano mettono a referto un mini-parziale di 2-8, riportandosi a contatto, scendendo da dodici e sole due lunghezze di svantaggio. Fall - il migliore in assoluto - prende la squadra in mano e, insieme a Duranti e Balic, negli ultimi dieci minuti completa la remuntada folle, concretizzata in un parziale di 13-24, che sancisce il ritorno alla vittoria in trasferta della Viola, che mancava dal 1° marzo 2020. Al Palacolombo finisce 62-65.

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top