Pallacanestro Calabria

Basket, un gran primo tempo e Bruno Duranti fanno volare la Viola: Torrenova ko

Ottima prova per Reggio Calabria, che ottiene al PalaCalafiore la seconda vittoria consecutiva. Brilla, finalmente, il 44

38
di Matteo Occhiuto
30 gennaio 2022
20:12

Seconda vittoria consecutiva, la prima contro una squadra messa meglio in classifica in casa. La Pallacanestro Viola Reggio Calabria vince agevolmente contro la Fidelia Torrenova, dando un segnale alla zona salvezza, rimessa oggi a distanza di sicurezza. Con un ottavo posto non troppo distante. 

Primo tempo

Dopo i primi minuti in cui si gioca sul filo dell'equilibrio, la squadra di casa decolla. Buone trame offensive per Bolignano e soci, fra cui quelle che mandano due volte al tiro dall'arco vincente Fortunato Barrile. Il ritorno del capitano inizia a farsi sentire in casa neoarancio, così come la conferma del buon impatto di Lazar Kekovic con la realtà violina.


Il risultato è un primo tempo che vede andare sin da subito avanti la Viola. Reggio, ottima anche nell'intensità difensiva, arriva anche ad un massimo vantaggio di diciannove lunghezze con tre bombe di Federico Ingrosso e Bruno Duranti nei minuti che precedono l'intervallo lungo. L'ex Taranto è fra i protagonisti più luminosi sul parquet di Pentimele, con un clamoroso 75% al tiro da 3 nel primo tempo. Al riposo di va sul 42-23, è il miglior parziale stagionale per la Viola. 

Secondo tempo

La marea neroarancio rallenta nel terzo periodo, con Torrenova che cerca di rimontare un gap pesante ma non insormontabile. Reggio, però, pur senza strafare come nella prima metà di gioco contiene Bolletta e soci. Gli ultimi quaranta secondi di gioco, però, rimettono in fiducia la Fidelia che mette a referto un break di 6-0 e vede Kekovic commettere il proprio quarto fallo personale. Ad un quarto dalla fine è 56-41, più quindici per Bolignano. 

Se Torrenova prova a riaprirla, Barrile cerca immediatamente di chiuderla. Il capitano dall'arco prende una tripla che potrebbe spezzare il ritmo dei biancoblù. Bolletta risponde dall'altra parte, è sempre +17 Viola. Poco dopo il copione cambia: bomba di Balic, ferro per il 12 di Torrenova. Venti punti, quattro e trenta da giocare: è una sentenza più che un recap del punteggio, alla sirena finale è 80-54. 

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top