La denuncia

Calcio, un giocatore del Roccella: «Io aggredito in campo, ora ho due vertebre lesionate»

Il fatto avvenuto nel girone B del torneo di Promozione. La denuncia della società: «Episodio che travalica ogni logica sportiva»

53
di Ilario  Balì
21 novembre 2022
10:05

È il 32esimo del secondo tempo di Africo-Roccella, match del girone B del torneo di Promozione. Marco Sorgiovanni, capitano del club amaranto, si appresta a battere una punizione e ha appena posizionato il pallone a terra. All’improvviso però viene colpito alle spalle da un avversario. Si accascia a terra e perde i sensi. In campo e sugli spalti si vivono momenti di terrore. Soltanto l’intervento di alcuni dirigenti, che hanno immediatamente praticato le manovre di emergenza sanitaria ha permesso di salvare la vita al calciatore, il quale ha riportato la lesione di due vertebre e un evidente ematoma alla schiena. A raccontare e denunciare quanto accaduto è stato lo stesso Sorgiovanni attraverso i suoi canali social.

«Volevo ringraziare tutti quanti per la vicinanza, con un semplice messaggio o una chiamata. Ho riportato la lesione di due vertebre L2-L3 tramite Tac, in attesa di una risonanza. Faccio fatica a pensare che ancora nel 2022 possano accadere episodi simili su un campo di calcio – è il suo sfogo - Bisogna prendere provvedimenti al più presto altrimenti non si cambierà mai. Giocare a calcio deve essere un divertimento e non una caccia all’uomo, sono davvero amareggiato e ringrazio tutti per la vicinanza dimostrata».


Netta anche la posizione del Roccella. «L’episodio travalica ogni logica sportiva e, a giudizio della società, trascende nella violenza gratuita, penalmente rilevante – si legge in una nota ufficiale - cui non si dovrebbe mai assistere in occasione di manifestazioni sportive. Riteniamo opportuno sollecitare l’attenzione degli organi responsabili affinchè, a prescindere dalle azioni in sede penale che la società sta valutando di intraprendere nei confronti dell’atleta responsabile, si vogliano adottare nei confronti dello stesso le sanzioni disciplinari sportive più adeguate alla gravità dell’episodio».

Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top