La finestra estiva

Calciomercato, Catanzaro alle grandi manovre: Bayeye vola a Torino mentre Pontisso firma per 2 anni

Due operazioni importanti nei primi due giorni di una settimana che si prospetta intensa. Inoltre si continua a spingere per Iemmello e Vandeputte

31
di Giampaolo Cristofaro
5 luglio 2022
12:59
Simone Pontisso alla firma del contratto (foto uscatanzaro1929.com)
Simone Pontisso alla firma del contratto (foto uscatanzaro1929.com)

Catanzaro alle grandi manovre. La settimana che è appena iniziata si prospetta intensa per quanto riguarda il mercato in entrata e in uscita della società calcistica giallorossa.

Già due operazioni importanti nei primi due giorni: ieri Bayeye è volato a Torino, e questa mattina la firma del contratto del nuovo innesto di centrocampo Simone Pontisso. Mentre si continua a spingere per Iemmello e Vandeputte.


L’acquisto di Pontisso

Un altro colpo messo a segno dal ds Magalini. Il mediano sbarca a Catanzaro per rinforzare un già nutrito reparto di centrocampo che, a meno di clamorosi stravolgimenti, dovrebbe confermare tutti gli effettivi della scorsa stagione, perdendo solo Maldonado in questa sessione di mercato.

«Simone Pontisso, centrocampista classe 1997, è un nuovo calciatore dell’US Catanzaro – si legge in una nota ufficiale del club -. Nato in provincia di Udine, è proprio con la blasonata squadra bianconera che ha tirato i primi calci, esordendo in serie A nel campionato 2015. Dopo una stagione a Ferrara con la Spal in serie B (2016/2017), il rientro a Udine: qui, per lui, un torneo con la “primavera” e due nella massima serie, prima del trasferimento a Vicenza. Con i biancorossi conquista la promozione in serie B collezionando, tra i cadetti, 39 presenze e un gol. A gennaio del 2022 è ceduto al Pescara, nel girone B della serie C, formazione con la quale ha disputato i play off promozione. Pontisso, che era svincolato, si lega ai giallorossi con un contratto biennale».

La cessione di Bayeye

Brian Bayeye, 22enne francese, è stato acquistato a titolo definitivo dal Torino con un contratto triennale con opzione di prolungamento per un ulteriore stagione. Le sue corse sulla fascia, con la maglia del Catanzaro nella passata stagione di C, hanno fatto sì che il giocatore venisse notato dalla società granata. Ora la parola passa a Juric, che nel corso del ritiro deciderà se mantenere il calciatore in rosa o mandarlo in prestito in qualche squadra di serie B. Ma non è del tutto improbabile, se ce ne fossero le condizioni, un ritorno nel capoluogo di regione calabrese.

Le altre operazioni

Jari Vandeputte è corteggiato da mezza serie B. L’esterno belga, tra gli atleti giallorossi più in vista durante della scorsa stagione, è tornato a Vicenza (squadra che ne detiene il cartellino). La società del Catanzaro vuole riprenderlo ma le trattative sembrano essere molto complicate.

Discorso diverso per Pietro Iemmello: l’accordo c’è, ma ancora non si vede. Fondamentale sarebbe stata la volontà del giocatore che a tutti i costi vuole restare nella sua città natale. Per l’ufficialità, che dovrebbe arrivare a stretto giro, mancherebbero solo alcuni dettagli burocratici.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top