Serie C

Catania-Catanzaro 1-2: per le aquile una vittoria sofferta ma meritata

VIDEO | I giallorossi tornano dalla Sicilia con 3 punti importanti e certezze dal mercato. Il nuovo acquisto e migliore in campo Tommaso Biasci segna il primo gol e serve l’assist per il raddoppio a Vandeputte. Il solito Moro accorcia le distanze su rigore

32
di Giampaolo Cristofaro
30 gennaio 2022
19:40

Vittoria sofferta ma meritata. Le aquile portano a casa tre punti importantissimi per la classifica dalla trasferta in terra siciliana: Catania-Catanzaro 1-2. A un primo tempo tattico è seguita una ripresa emozionante in cui sono arrivate anche tutti e tre le marcature. Il nuovo acquisto e migliore in campo Tommaso Biasci segna il primo gol al 47’e serve l’assist per il raddoppio a Vandeputte al 56’. La difesa giallorossa ha praticamente annullato il bomber rossoazzurro e capocannoniere del girone Luca Moro. L’unica vera defaillance capita al 61' in occasione del calcio di rigore concesso alla squadra siciliana, realizzato proprio dall’attaccante. Il Catanzaro vola a quota 36 nel girone del Sud di Serie C, a soli tre punti dal secondo posto.

Primo tempo Catania-Catanzaro

Si parte con grande ritmo. Dopo appena cinque minuti, dagli sviluppi di un calcio d’angolo, Verna si trova da solo in area a colpire di testa, ma la conclusione è da dimenticare. Catanzaro voglioso. Al 9’, dopo un ottimo pressing, Vazquez scarica un bolide al volo dal limite, Sala si distende e lo blocca in due tempi.


Gli animi si surriscaldano, tanti contrasti a centrocampo e poco gioco. Il Catania pressa meglio, ma è il Catanzaro ad avere le occasioni migliori. I due quinti di centrocampo - Bayeye e Vandeputte – sono i giocatori che si rendono più pericolosi, combinano bene con i compagni e si creano un’occasione ciascuno senza però arrecare danni alla difesa della formazione etnea. Dopo una mezzora combattuta, la squadra giallorossa sale in cattedra. Al 31’ Vazquez si ritaglia lo spazio per calciare, ma la sfera si perde di poco al lato.

Il finale del primo tempo di Catania- Catanzaro è carico di falli ma carente di emozioni, e senza concedere recupero, il direttore di gara manda tutti negli spogliatoi.

Secondo Tempo Catania-Catanzaro

Il Catanzaro dopo circa 90 secondi dall’inizio della ripresa passa in vantaggio. Vandeputte mette in mezzo all’area un cross forte e teso, Ropolo respinge ma la palla arriva a Biasci che stoppa di petto e conclude. L’attaccante arrivato a gennaio tra le fila giallorosse sblocca la partita, al 47’ Catania-Catanzaro 0-1. Dopo dieci minuti le aquile concretizzano il buon gioco espresso raddoppiando. Dagli sviluppi di un contropiede, Biasci recupera una palla sulla trequarti e vede al centro dell’area Vandeputte. L’esterno, a tu per tu con Sala, non può sbagliare e gonfia la rete. Al 56’ Catania-Catanzaro 0-2.

L’entusiasmo tra i giallorossi dura poco. Il Catania si affaccia in attacco con Sipos che intercetta un cross di Albertini e tenta la conclusione di destro trovando la respinta di Branduani, poi Russotto recupera palla ma viene atterrato in area da Bayaeye. L’arbitro non ha dubbi e concede il calcio di rigore. Sul dischetto si presenta il capocannoniere del girone Luca Moro che spiazza il portiere giallorosso e accorcia le distanze. Al 61’ Catania-Catanzaro 1-2.

Nella parte conclusiva del match le squadre si allungano. Al 79' Scognamillo compie un miracolo intercettando un tiro di Sipos a due passi dalla porta giallorossa, evitando così la rete per il pareggio. Invece per il Catanzaro, all’82’, capita l’occasione per chiudere la partita. Dagli sviluppi di una punizione battuta dalla lunga distanza, dopo una serie di rimpalli, Vazquez colpisce da pochi metri ma Sala riesce a deviare in corner.

Finale accesissimo. Ma un Catanzaro complessivamente ordinato in difesa riesce a resistere alle offensive della squadra etnea. E dopo cinque minuti di recupero Catania-Catanzaro termina 1-2.

Il tabellino

CATANIA (4-3-3): Sala; Albertini, Claiton, Monteagudo, Ropolo (Simonetti al 65') ; Rosaia Cataladi dall'83'), Provenzano (Sipos al 57'), Greco; Russini (Russotto al 57'), Moro, Biondi (Bianco dall'83'). A disp.: Stancampinao, Zanchi, Ercolani, Lorenzini, Pino, Izco, Cartaldi, Simonetti, Bianco, Sipos, Russotto. All: Baldini
CATANZARO (3-5-2): Branduani; Fazio, Martinelli, Scognamillo; Bayeye, Verna, Maldonado (Welbeck dall'83'), Sounas (Cinelli dal 91'(, Vandeputte (Bjarkason dal 74'); Biasci (Bombagi dal 74'), Vazquez (Gatti dal 91'). A disp.: Nocchi, Romagnoli, De Santis, Gatti, Cinelli, Welbeck, Bjarkason, Bombagi. All: Vivarini

ARBITRO: Marco Monaldi di Macerata
ASSISTENTI: Amir Salama di Ostia Lido e Federico Votta di Moliterno
AMMONITI: Vandeputte (Cat) - Scognamigliio (Cat) - Biasci (Cat) - Claiton (Ctn) - Maldonado (Cat) .- Provenzano (Ctn) - Martinelli (Cat)

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top