Serie B

Catanzaro-Cittadella, un pareggio che sa di poco. A Carissoni risponde Donnarumma: finale 1-1

Nel primo tempo i due gol. Le Aquile comunque volano a quota 12 punti in classifica e domenica si torna in campo a Marassi contro la Sampdoria

33
di Giampaolo Cristofaro
27 settembre 2023
19:36
Foto Us Catanzaro
Foto Us Catanzaro

Un pareggio che sa di poco. Catanzaro-Cittadella, valida per il settimo turno del campionato di Serie B, è terminata con il risultato di 1 a 1. Succede tutto nel primo tempo. Al gol lampo di Carissoni risponde Donnarumma su calcio di rigore. Le Aquile comunque volano a quota 12 punti in classifica e domenica si torna in campo in trasferta a Marassi contro la Sampdoria.

Catanzaro-Cittadella: il primo tempo

Pronti via. Non passano neanche tre minuti che gli ospiti passano in vantaggio. Su una respinta corta sbagliata dalla difesa giallorossa, Carissoni non ci pensa due volte e lascia partire un tiro preciso che finisce in buca d’angolo.


Dopo la sbandata iniziale il Catanzaro inizia a macinare gioco. Vandeputte al 16’ ci prova dalla lunga distanza ma la sfera vola alta sopra la traversa. Al 21’ Brighenti, sugli sviluppi di un corner, colpisce di prima intenzione al volo ma l’estremo difensore granata blocca. Dopo un minuto, a seguito di una bella azione, l’attaccante giallorosso Biasci viene atterrato in area da Vita, l’arbitro non ha dubbi e concede il calcio di rigore. Sul dischetto si presenta Donnarumma che però tira centrale e Kastrati riesce a far suo il pallone. Il gioco riprende ma viene interrotto nuovamente dall’arbitro perché richiamato dal Var: il penalty è da ripetere perché il portiere si è mosso. Sul dischetto va nuovamente Donnarumma che questa volta non sbaglia. Al 25’ Catanzaro 1, Cittadella 1.

Nella seconda metà del primo tempo più Catanzaro che Cittadella, giallorossi a trazione offensiva ma poco incisivi nei pressi della porta difesa da Kastrati. Dopo 5 minuti di recupero si va negli spogliatoi sul risultato di 1 a 1.

Catanzaro-Cittadella: il secondo tempo

Il Catanzaro rientra in campo con lo stesso piglio del finale della prima frazione di gioco. Al 51’ Kastrati con un volo plastico riesce a respingere il tiro del centrocampista giallorosso Verna che, a seguito di un’azione orchestrata magistralmente, arriva alla conclusione dal limite. Ritmi non altissimi. Il Cittadella si difende bene mentre il Catanzaro prova a sfondare. Al 67’ Iemmello, subentrato a Donnarumma, ci prova dalla distanza ma il portiere granata è attento. La partita prosegue in maniera confusionaria con poche azioni da entrambe le parti. All’80’ il risultato resta sull’1 a 1.  All’88’ Iemmello sfiora il vantaggio. Da posizione defilata dentro l’area, a seguito di uno schema da punizione, il 9 giallorosso colpisce al volo ma il portiere granata respinge in qualche modo. Nei cinque minuti di recupero concessi dall’arbitro nulla da segnalare. Catanzaro-Cittadella termina 1 a 1.

Il tabellino

CATANZARO (4-4-2): Fulignati; Katseris, Scognamiglio, Brighenti, Veroli; Sounas, Ghion, Verna, Vandeputte; Biasci, Donnarumma. Allenatore: Milani. (squalificato Vivarini) .
A disposizione: Sala; Borrelli; Krajnc; Krastev; D’Andrea; Oliveri; Brignola; Stoppa; Pontisso; Belpanno; Ambrosino; Iemmello.
CITTADELLA (4-3-1-2): Kastrati; Salvi, Pavan, Angeli, Carissoni; Carriero, Branca, Vita; Cassano; Magrassi, Maistrello. Allenatore: Gorini. A disposizione: Maniero, Frare, Rizza, Giraudo, Mastrantonio, Korving, Tessiore, Saggionetto, Danzi, Pittarello, Baldini. 
Arbitro: Ghersini di Genova.
Assistenti: Cavallina di Parma e Galimberti di Seregno.
Quarto Ufficiale: Gangi di Enna.
Var: Serra di Torino.
Avar: Camplone di Pescara.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all news Guarda lo streaming di LaC Tv Ascola LaC Radio
top