Lega Pro, un buon Catanzaro batte il Teramo di misura: decide Carlini

VIDEO | Nella decima giornata di campionato, al "Ceravolo" i giallorossi vincono 1-0 contro gli abruzzesi che conoscono così la prima sconfitta stagionale

4
di Francesco Spina
11 novembre 2020
19:33

Nel primo tempo il Catanzaro è più propositivo degli ospiti, che, pensano maggiormente a difendersi ed in avanti pungono poco ma che sono i primi a calciare verso la porta avversaria: al 13’ il tiro di Arrigoni su calcio di punizione finisce alto.

Il Catanzaro è pericoloso 

La squadra di Calabro un minuto più tardi si riversa in area avversaria ed il trio Martinelli – Carlini – Casoli sono protagonisti di una serie di scambi: manca però la conclusione finale. Evacuo è invece più concreto al 15’ ma il suo colpo di testa dagli sviluppi di un angolo è bloccato da Lewandowki. Gli ospiti cercano di non farsi schiacciare ed al 21’ vanno al tiro con l’ex Cosenza, Domenico Mungo: pallone alto.


Al 24’ Di Massimo alza troppo la mira e manda alto un buon pallone: occasione sprecata per l’attaccante giallorosso. Al 33’ il Teramo protesta per un presunto tocco con la mano di un difensore calabrese sul cross dalla destra di Diakitè. L’occasione più importante del primo tempo arriva al 338’: dagli sviluppi di un angolo, Riccardi va con il piattone destro a colpo sicuro ma sulla sua strada trova l’intervento con i piedi di Lewandowski che salva il risultato.

Secondo tempo

Si inizia subito con il Catanzaro che cerca in tutti i modi il gol del vantaggio: i giallorossi giocano nella metà campo avversaria. Il Teramo ci prova però con il colpo di testa di Piacentini che non spaventa più di tanto Branduani, bravo a bloccare.

Il gol del Catanzaro 

Le aquile trovano il meritato vantaggio al 72’: Di Massimo si invola sulla sinistra e mette in mezzo un bel traversone sul quale si avventa Carlini. Controllo e tiro di destro che si insacca alle spalle di Lewandowski. I giallorossi giocano sulle ali dell’entusiasmo e tre minuti più tardi trovano anche il gol del raddoppio ma Di Massimo al momento della conclusione è in fuorigioco. Al 78’ sono ancora i catanzaresi pericolosi con il tiro di Curiale: ottima l’opposizione del portiere polacco del Teramo.

Minuti finali senza emozioni

La partita scorre fino al novantesimo con il Catanzaro che cerca soprattutto a gestire il risultato, il Teramo invece non riesce a pungere e consente dunque ai giallorossi di portare a casa 3 punti importanti che portano i giallorossi a 15 punti in classifica con 9 partite giocate, Teramo fermo a 17. Per il Catanzaro testa adesso alla trasferta in casa della Virtus Francavilla.

 

Il Tabellino

CATANZARO (3-5-2): Branduani; Fazio, Martinelli, Riccardi; Casoli, Verna, Risolo (91’ Baldassini), Evacuo (64’Curiale), Contessa (91’Pinna); Di Massimo (82’ Di Piazza), Carlini (82’ Corapi). A disposizione: Iannì, Di Gennaro, Salines, Riggio, Garufo, Evan’s, Altobelli. Allenatore: Calabro.
TERAMO (4-2-3-1): Lewandowski; Diakitè, Iotti, Piacentini, Tentardini; Arrigoni, Santoro; Ilari (88’ Di Francesco), Costa Ferreira (70’ Cappa), Mungo; Pinzauti (55’Bunino). A disposizione: Valentini, Celentano, Di Matteo, Soprano, Trasciani, Birligea, Minelli. Allenatore: Paci.
Arbitro: Acanfora di Castellammare di Stabia.
Marcatori: 72’ Carlini
Note: gara giocata a porte chiuse. Ammoniti: Fazio, Carlini, Casoli

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio