Serie C

Catanzaro-Crotone, Iemmello e Curcio decidono il derby: in un Ceravolo stracolmo finisce 2 a 0

I giallorossi vincono la decima partita stagionale e restano soli in vetta alla classifica, lasciando gli squali a quattro lunghezze di distanza. Da segnalare la rete annullata all'attaccante rossoblù Gomez a inizio ripresa

285
di Giampaolo Cristofaro
6 novembre 2022
16:25

Atmosfera rovente allo stadio Nicola Ceravolo. Catanzaro e Crotone si sono affrontate a viso aperto ma a spuntarla sono stati i giallorossi vincendo il derby del girone meridionale di Serie C 2 a 0. Nel finale di primo tempo Iemmello porta in vantaggio le aquile, poi Curcio raddoppia al minuto 67’. Da segnalare la rete annullata a Gomez per gli squali a inizio ripresa.

Il Catanzaro, ancora imbattuto, vince la decima partita stagionale e resta solo in vetta alla classifica, lasciando il Crotone a quattro lunghezze di distanza.


Catanzaro-Crotone: primo tempo

Pronti via. Crotone pericoloso con Tribuzi che al volo prova la conclusione che si perde alta sopra la traversa. Risponde Iemmello per il Catanzaro che entra in area, ne mette a sedere due e tira basso da posizione defilata ma Branduani para.

Al 6’ giallorossi Vicini al gol. Vandeputte batte una punizione dalla destra, la sfera compie una strana traiettoria e colpisce il palo opposto. Dopo pochi minuti il Catanzaro colpisce un altro legno. Al 14’ Tentardini fa il diavolo a quatto sulla sinistra, si accentra e conclude forte a mezza altezza, ma la palla si infrange sul palo.

Partita ruvida, tanti scontri a centrocampo. Dopo un inizio a ritmi altissimi, l’intensità diminuisce e alla mezzora il risultato resta ancora in equilibrio.

Al 40’ il Crotone si affaccia di nuovo nei pressi dell’area di rigore giallorossa. Chiricò dalla trequarti stoppa di petto, si gira e tira al volo, Fulignati para, la respinta giunge a Gomez che ci prova di testa, ma il portiere del Catanzaro è di nuovo attento e respinge per la seconda volta.

Ma all’ultimo minuto del primo tempo il Catanzaro passa in vantaggio. A seguito di una ripartenza, Biasci con un assist al bacio serve in profondità Vandeputte che ci arriva in scivolata e spinge la palla nel cuore dell’area di rigore, Iemmello brucia sul primo palo la difesa rossoblù e con un piattone preciso trafigge Branduani: Catanzaro-Crotone 1-0.

Dopo un minuto di recupero le due squadre vanno negli spogliatoi.

Catanzaro-Crotone: secondo tempo

Dopo sei minuti dall’inizio della ripresa, Crotone pericoloso con Chiricò che prova direttamente da calcio di punizione. La distanza del punto di battuta è siderale e la palla è lenta, comunque Fulignati per evitare problemi devia in corner.

Al 56’ Gomez segna per gli squali, ma la bandierina dell’assistente si alza e la rete non viene convalidata. Molti dubbi sulla decisione.

Al 67’ il Catanzaro raddoppia. Palla a Vandeputte sulla sinistra, il belga mette in mezzo rasoterra e Curcio dimenticato dalla difesa rossoblù con un colpo il scivolata spiazza Branduani: Catanzaro-Crotone 2-0.

Il Catanzaro si abbassa e gestisce, mentre il Crotone prova a impostare in attacco senza però creare particolari pericoli.

I giallorossi si ripresentano nell’area degli ospiti all’81’, la palla s’impenna e Cianci prova la rovesciata che però finisce alta.

Nei cinque minuti di recupero concessi dall’arbitro, i rossoblù ci provano in tutti i modi ma non riescono nell’impresa. Al triplice fischio dell’arbitro il Ceravolo esplode: il derby va al Catanzaro. Finale 2-0.

Catanzaro-Crotone: il tabellino

CATANZARO (3-5-2) : Fulignati; Martinelli, Brighenti, Scognamillo; Vandeputte, Sounas (37’st Cinelli), Ghion (37’st Bombagi), Verna, Tentardini (25’st Situm); Biasci (18’st Curcio), Iemmello (37’stCianci) . A disposizione: Sala, Welbeck, Bombagi, Fazio, Pontisso, Gatti, Mulè, Katseris, All. Vivarini.

CROTONE (4-3-3) : Branduani; Calapai, Bove, Golemic, Mogos; Awua (27’st Giannotti), Petriccione, Tribuzzi (27’st Rojas, 36’st Bernardotto); Kargbo (10’st Vitale), Gomez, Chiricò. A disposizione:  Dini, Gattuso, Giron, Papini, Crialese, Cantisani, Panico, Pannitteri, Tumminello All. Lerda.

Arbitro: Monaldi di Macerata

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top