Cetraro, campionati di corsa campestre: ai catanzaresi Ursano e Paone i titoli regionali

FOTO | Si sono disputate le gare valide per le categorie Cadetti, Allievi, Juniores e Senior. Primo posto per la società Cosenza K42 nella manifestazione a squadre

4
di Redazione
3 marzo 2021
12:53

La 9ª edizione del San Michele Cross Country, organizzata dalla Cosenza K42 in collaborazione con il Comitato Fidal Calabria, non ha tradito le attese. Si assegnavano i titoli regionali di corsa campestre per le categorie Cadetti, Allievi, Juniores e Senior, in un circuito ricavato all’interno del campo da Golf “San Michele” di Cetraro. Il tutto nel pieno rispetto delle circolari anti covid-19 emanate dalla Federazione, in ottemperanza a quanto disposto dalle Autorità sanitarie.

Sulla distanza dei 10 km il 22enne Luca Ursano, tesserato Cosenza K42, si è imposto con il tempo di 31’49’’, anticipando sulla linea d’arrivo di 10 secondi il compagno di squadra Andrea Pranno, detentore in carica, e lo specialista di corsa in montagna Marco Barbuscio (Marathon CS), 3° al traguardo in 33’05’’.


Non solo prove individuali, ma anche gare a squadre e allora, su quest’ultimo versante, ecco il titolo per la società Cosenza K42, davanti a Marathon CS e Libertas Lamezia.

Il magrebino Ahmed Semmah (Atletica Cosenza) ha confermato la propria supremazia nella categoria Juniores sugli 8 km con il tempo di 27’59’’. Costretti al ritiro i rivali di categoria Ibrahim Maktoum (Scuola Atletica Krotoniate), Abderrazak Hadar (Tiger Running) e Momodou Habib Jobe (Atletica Sciuto).

Nella gara femminile Senior si è registrata la netta affermazione di Francesca Paone (Fiamma Atletica CZ) che ha chiuso gli 8 km di green in 35’04’’. Stefania De Napoli (Cosenza K42) ha conquistato l’argento in 42’ netti. Il bronzo è finito intorno al collo di Maria Gabriella Bartoletti (42’09’’) di K42. Il team bruzio ha quindi conseguito anche il titolo a squadre donne. Al secondo posto le atlete della Fiamma Atletica CZ.

Grande equilibrio in occasione della competizione sui 3 km Cadetti, terminata con la vittoria di Giuseppe Pio Ferro dell’Atletica Gioia Tauro in 11’29’’, seguito dal compagno Mattia Saccà, 2° in 11’31’’. Terzo gradino del podio per Luigi Conforti (Cosenza K42) in 11’40’’.  La classifica a squadre ha assegnato il titolo regionale all’Atletica Gioia Tauro, davanti a Cosenza K42 e Atletica Barbas. Tra le Cadette exploit sulla distanza dei 2 km per Sara Salerno (Cosenza K42), prima al traguardo in 7’55’’. Al secondo posto Chiara Verdelli (Atletica Barbas), argento in 9’40’’. Bronzo per Francesca Predoti (Atletica Gioia Tauro) in 9’45’’. Il titolo di società lo ha conseguito l’Atletica Barbas, impostasi su Cosenza K42 e Atletica Gioia Tauro.

Appena due gli atleti in gara nella categoria Allievi sui 5 km: Samuele Massafra (Corricastrovillari) primo in 20’24’’ e Luciano Basile (Team Basile), medaglia d’argento con il tempo di 29’50’’. Sui 4 km femminili Simona Sgro (Atletica Sciuto) ha concluso la sua prova in solitaria in 18’32’’.

Il programma tecnico della manifestazione podistica includeva anche la distanza del cross corto, con assegnazione dei soli titoli individuali. In gara uomini Vladimir Giovanni Renda (Fiamma Atletica CZ) ha avuto la meglio su tutti con il tempo di 11’30’’. Secondo posto in 12’06’’ per Massimo Ragusa (Cosenza K42). Terzo Francesco Arcuri (Marathon CS) in 12’59’’. In gara femminile podio monocolore, grazie al dominio delle atlete della Libertas Lamezia, al traguardo in sequenza con Ivana Carnovale, Tetyana Buyanova e Antonia Tarantino.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top