Coppa Italia, il Cosenza batte il Monopoli 2-1 e passa il turno

Fanno tutto i rossoblu, dal vantaggio siglato Petrucci all'autogol di Idda. Nel finale super gol di Kone e passaggio di turno

11
di Francesco Spina
28 ottobre 2020
17:31

Il Cosenza batte 2-1 il Monopoli nel terzo turno di Coppa Italia e si qualifica ai sedicesimi di finale dove incontrerà la vincente della sfida tra Parma e Pescara, gara in programma alle ore 18:00

Il Cosenza trova subito il vantaggio

Primo tempo che il Cosenza gioca senza sforzare troppo: la differenza di categoria si vede. La prima conclusione è però di marca ospite con Lombardo che approfitta di una palla persa da Petrucci ma calcia a lato. Il Cosenza al 5’ ci prova con Petrucci che riceve sa Vera ed impegna Pozzer che si salva in angolo. I primi minuti sono ricchi di capovolgimenti di fronte: il Monopoli ci prova dalla distanza con Arlotti ma Saracco è attento. Al 14’ è ancora il Cosenza pericoloso: Vera serve Bruccini che colpisce di testa e manda il pallone di pochissimo a lato. E’ il preludio al gol che arriva un minuto più tardi: errore della difesa ospite, recupera palla Bahlouli che scambia con Petre prima di servire Petricci che insacca a fil di palo alla sinistra del portiere. Vantaggio dei lupi.


Nel finale di tempo un’occasione a testa

Al 29’ Pozzer è bravo a dire no alla conclusione di Bruccini, un minuto dopo è invece Saracco che evita il gol: il tiro di Lombardo è diviato da Vera ma il portiere si rifugia in angolo.

Il Monopoli pareggia

La seconda frazione di gioco inizia con il Monopoli che arriva alla conclusione grazie a Santoro che approfitta di un controllo errato di Corsi: il tiro finisce sopra la traversa. Il Cosenza è però pericoloso al 54’ con Bahlouli che in contropiede serve il francese Sacko in area: un difensore ospite è però bravo a chiudere sul colored del Cosenza. Al 69’ arriva una doccia fredda per il Cosenza: sul cross di Guiebre arriva la sfortunata deviazione di Idda che sorprende tutti, Saracco compreso. Autogol e mani fra i capelli per il difensore cosentino. Il Cosenza non ci sta ed inizia a spingere sull’acceleratore.

La risolve Kone

Al 80’ è Tiritiello che ci prova di testa: Pozzer salva la sua porta. Il gol rossoblù arriva però a quattro minuti dal novantesimo: fucilata dalla distanza di Kone è Pozzer battuto. Eurogol del centrocampista dei lupi. In pieno recupero il Cosenza ha l’occasione per il terzo gol Borrelli in area di rigore preferisce il “cucchiaio” all’assist per Petre. Finisce con i lupi che passano il turno e adesso attendono la vincente fra Parma e Pescara

Il Tabellino

COSENZA (3-4-1-2): Saracco, Corsi (59’ Idda), Tiritiello, Bahlouli (65’ Sciaudone), Petre, Sacko (75’ Borrelli), Bouah, Schiavi (75’ Bittante), Vera, Bruccini, Petrucci (59’Kone). In Panchina: Falcone, Baez, Carretta, Legittimo, Gliozzi, Ingrosso, Sueva. Allenatore: Roberto Occhiuzzi

MONOPOLI 1966 (3-5-2): Pozzer, Giorno, Arena, Nicoletti, Piccinni (89’Rimoli), Montero, Bastrini, Arlotti (56’ Vassallo (79’ Zambarato)), Lombardo (89’Nina), Santoro (57’ Marilungo), Guiebre In Panchina: Olivero, Melegatti, Mercadante, Staripa, Sales, Antonacci, Brasile.Allenatore: Giuseppe Scienza

Arbitro: Sig.ra Maria Marotta di Sapri (Assistenti: Signori Luigi Lanotte di Barletta e Manuel Robilotta di Sala Consilina; Quarto uomo: Signor Francesco Cosso di Reggio Calabria)

Marcatori: 15’ Petrucci, 69’ aut Idda, 84’ Kone

Note: Partita a porte chiuse. Ammoniti: Nicoletti. Angoli: 7-4. Recupero 1’pt;3’st

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio