Calcio Calabria

Coppa Italia dilettanti, Barletta-Locri 3-0: si ferma ai quarti il cammino degli amaranto

I reggini vengono eliminati nel match di ritorno e salutano la competizione nazionale. Decisiva la tripletta di uno scatenato Antonio Pignataro, che manda i suoi in semifinale

68
di Francesco Spina
13 aprile 2022
17:14

Dopo il 2-1 nell'andata dei quarti di finale della fase Nazionale di Coppa Italia Dilettanti, per il Locri arriva un pesante ko per 3-0 nella gara di ritorno e l'eliminazione dal torneo. A decidere la sfida è una triplettta di uno scatenato Antonio Pignataro.

Il match del "S.Sabino" di Canosa di Puglia, inizia con il Locri che prova a dettare i ritmi, dall'altra parte il Barletta è ben schierato e nonostante un leggero predominio ospite riesce a difendersi bene. I padroni di casa passano in vantaggio alla prima vera azione degna di nota. Al 19' i biancorossi avanzano sulla destra con Sante Russo, il cross è al bacio per Antonio Pignataro: il capocannoniere del girone A del torneo di Eccellenza pugliese in girata supera Gagliardotto, mandando il pallone in rete a fil di palo.


È l'1-0 del Barletta. Al 28' clamorosa occasione per Martinez che a tu per tu con Tucci si lascia ipnotizzare dal portiere di casa. Il primo tempo non ha altro da regalare ai presenti: si va dunque al riposo con i pugliesi in vantaggio. 

Secondo tempo

La ripresa inizia con i padroni di casa subito in avanti. Proteste pugliesi al 5': Lavopa viene toccato in area ma l'arbitro lascia continuare e non concede il calcio di rigore. I biancorossi spingono sull'acceleratore e vanno vicini al raddoppio: Cafagna rivece dalla sinistra e colpisce al volo, Gagliardotto si salva in calcio d'angolo. Al 15' arriva il gol del 2-0: traversone dalla destra di Lavopa e colpo di testa in tuffo di Pignataro che trafigge Gagliardotto. 

Il Barletta gioca sulle ali dell'entusiasmo, il Locri sembra invece alle corde. Al 18' i pugliesi trovano anche il 3-0 con Morra, ma il direttore di gara annulla per un precedente tocco del pallone con la mano di Pignataro. Nel momento più buio del match i reggini trovano il gol con il neo entrato Catania che sfutta il suggerimento di Leto su punizione, la luce in fondo al tunnel, però, si spegne subito con il direttore di gara che annulla la rete per off-side dell'attaccante locrese. 

Al 27' i padroni di casa mettono il punto esclamativo alla gara e al passaggio di turno. Splendido il controllo del pallone di Pignataro che, resiste al suo diretto marcatore, entra in area di rigore e firma il tris battendo Gagliardotto. Il Locri cerca di riaprire la partita e va alla conclusione con Carella (31'): tiro a lato. Con il passare dei minuti cresce il nervosismo sulla panchina calabrese, a farne le spese è mister Mancini che viene espulso dall'arbitro. Prima del triplice fischio gli amaranto restano in 10 dopo il doppio giallo a Lucà. Termina con la gioia del Barletta che vola in semifinale, dove affronterà nel doppio confronto i sardi dell'Ossese. 

 

Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top