Qui lupi

Cosenza, Zaffaroni non cambia: «A Perugia per continuare a crescere»

Il tecnico rossoblù conferma la formazione e avverte i suoi: «Incanaliamo bene l’entusiasmo, non tramutiamolo in presunzione».

2
di Antonio Clausi
17 settembre 2021
10:50

Il Cosenza si presenterà a Perugia con il giusto entusiasmo scaturito in città dalla bella vittoria sul Vicenza. «Dobbiamo incanalarlo bene - precisa Zaffaroni -. Se dovessimo leggerlo nel modo sbagliato si trasformerebbe in presunzione e voglio evitare che accada. Il percorso di crescita che ci attende prevede alti e bassi, ma mi auguro sia un tragitto lineare». L’allenatore dei Lupi avverte quindi i suoi uomini, che in giornata viaggeranno verso il capoluogo umbro a margine della rifinitura mattutina. Non ci saranno novità di formazione, anche perché chi ha giocato domenica ha dato ampie garanzie.

Caso-Gori, si riparte da loro

Sono i due attaccanti gli uomini copertina della settimana. Le loro giocate hanno infiammato il Marulla e si sono guadagnati titoli e approfondimenti. «Caso e Gori si conoscono da tanto tempo e sicuramente la cosa può incidere in maniera positiva - spiega il tecnico -. Hanno fatto bene calati nel nostro contesto, ma ora serve continuità». A supporto del tandem offensivo piena conferma anche per la linea mediana, dove Situm a destra e Sy a sinistra macineranno chilometri. In mezzo, invece, oltre a Boultam, ancora spazio alla coppia di registi Palmiero-Carraro. «Credo che possano coesistere e dare anche oltre: non ho dubbi a riguardo» taglia corto Zaffaroni che in difesa punterà su Tiritiello, Rigione e Vaisanen.


L’avversario

Il Perugia è una compagine che non ha raccolto quanto seminato e proviene dal pareggio contro il Frosinone. «Mi sembra una squadra costruita ed allenata bene, tanto che negli ultimi giorni di mercato ha ingaggiato Segre e Matos. Mi aspetto che ci aggrediscano e che provino a non farci giocare - chiude Zaffaroni -. Sarà un match complicato, dovremo essere bravi ad approcciare bene e a restare dentro la contesa». Nel Cosenza saranno assenti per infortunio quattro elementi: Anderson, Bittante, Del Favero e Panico. Quest’ultimo si è procurato un problema muscolare e salterà almeno le prossime e ravvicinate tre partite.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top