Crotone, i numeri parlano chiaro: mancano i gol

VIDEO | Solo 6 quelli realizzati in 7 partite (media di 0,86): troppo pochi per una squadra che deve salvarsi 

56
di Francesco Spina
10 novembre 2020
08:08

Il Crotone è tornato da Torino con in tasca il secondo punto stagionale ed è uscito dal campo dopo aver fatto una bella prestazione (la partita terminata 0 a 0). Tra i dati confortanti per i rossoblù, anche primo “clean sheet” stagionale: il Crotone, infatti, per la prima volta in questo campionato non ha subito gol. Non era mai accaduto prima. Nelle prime 6 giornate, gli squali, hanno infatti subito ben 17 reti e prima di Torino, nelle quattro trasferte giocate, aveva sempre incassato quattro reti a partita.


Contro i granata mister Stroppa ha regolato la fase difensiva, adesso però c’è da lavorare sull’attacco. I rossoblù hanno il peggior attacco della Serie A, insieme all’Udinese. Solo 6 gol realizzati (2 su rigore), in 7 giornate, sono un bottino obiettivamente troppo magro.
In attacco pesano le assenze di Dragu, fermo per covid e di Riviere, che dopo il gol all’esordio contro il Genoa è finito fuori dai radar a causa di un infortunio. Con Luca SIligardi che al momento non è entrato negli schemi di Stroppa, l’attacco è sempre stato affidato alla coppia Simy – Messias.



Tre gol per il nigeriano, attualmente capocannoniere della squadra ed una rete a testa per Messias, Riviere e Molina. Per il resto il Crotone non segna e nel calcio se non fai gol non vinci.


Una regola magari troppo scontata ma alla base di questo sport.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio