Grande professionista

Cura i muscoli dei campioni, ma non ha mai lasciato la Calabria: la storia del fisioterapista Luigi Novello

Nel suo studio di San Lucido, nel Cosentino, sono passati campioni del calibro di Kakà, Gattuso e Filippo Inzaghi. Legatissimo alla sua terra non ha mai accettato il corteggiamento di club nazionali e internazionali

di Franco Laratta
7 maggio 2022
10:30
Luigi Novello
Luigi Novello

Non c’è squadra di calcio che non conosca Luigi Novello. Non c’è atleta nazionale e internazionale che non sappia chi sia il dottore Luigi Novello da San Lucido, fisioterapista, conosciuto e apprezzato in mezzo mondo

È così legato alla Calabria da rifiutare ogni allettante proposta di trasferirsi al Nord o all’estero dove i più quotati club sportivi lo avrebbero pagato a peso d’oro. Preparato, attento, una profonda conoscenza del corpo e dei suoi problemi, amato in particolare dai calciatori (ma non solo da loro) per la sua innata capacità di fare in un attimo la diagnosi e di risolvere i problemi fisici. 


Il suo studio di San Lucido, in provincia di Cosenza, è sempre pieno di pazienti, sempre con tanta gente che aspetta silenziosamente il proprio turno, per farsi visitare, per farsi controllare, per farsi curare dai malanni dei muscoli, grazie anche ad un’ottima tecnologia, ai suoi tanti studi avanzati, alle sue specializzazioni, alla capacità di interloquire col paziente e di capire al volo quello che si può e si deve fare. 

Le sue manipolazioni vertebrali sono straordinariamente delicate ed efficacissime. Scienza, istinto, preparazione, intuito, sono tutte le caratteristiche che fanno di Luigi Novello uno dei più apprezzati fisioterapisti del nostro paese.

Tanto che lui è di casa in numerosi spogliatoi di diverse squadre di calcio, con sempre nel cuore il Cosenza, perché la sua è una passione, una professione, ma anche una grande disponibilità d’animo. Alle sue cure sono stati affidati i muscoli di platino di un grandissimo campione del mondo come Kakà. 

Era il 2010, alla vigilia dei Mondiali,  quando Kakà, colpito da una dolorosissima pubalgia, arrivò a San Lucido per farsi curare da Novello. Glielo aveva consiglio il difensore della Roma Juan, curato con successo dal nostro fisioterapista. E come lui tanti grandi campioni e molti altri calciatori italiani come Gattuso, Filippo Inzaghi, Aquilani, Perrotta, Fiore, Gastaldello, Behrami, solo per ricordarne alcuni.

La venuta di Kakà in aereo privato, venne subito notata. Così in pochi minuiti centinaia di persone scesero per le strade di San Lucido. Una vera e propria festa!

Nello studio di Novello campeggia una grande foto di Kakà con una gran bella dedica: «Grazie Gigi, grazie di tutto». Ma vi sono decine di poster con le maglie dei calciatori autografate, grati per essere stati guariti da Novello. 

Di recente ha inaugurato nel suo attrezzatissimo studio di San Lucido, un altro importante servizio: la teletermografia.  Un nuovo strumento che consentirà di individuare, in modo non invasivo e con il supporto di personale medico altamente qualificato, i punti di infiammazione in ogni parte del corpo. 

Questo al fine di migliorare, ad esempio, i trattamenti di postura, quelli terapeutici e di bioregolazione cellulare. Tanti ragazzi calabresi, tantissimi sportivi sono grati al professionista serio e umile, sempre disponibile con tutti, senza distinzioni di sorta, benché la sua passione sia il calcio e il mondo dello sport in generale. Novello è fisioterapista e consulente riabilitativo di numerose società sportive professionistiche e di atleti di fama internazionale. Un vanto per la nostra terra.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top