Desirée Chirillo: dal Cosenza al Bari in Serie A sognando la Juventus

VIDEO | La passione per il calcio ed il debutto nella massima serie contro l'Inter a soli 16 anni: «Ho sempre preferito il pallone»

400
di Francesco Spina
19 novembre 2020
09:47

Nella vita di ognuno di noi, i sogni recitano una parte quasi fondamentale. Spesso i sogni restano chiusi nel cassetto ma a volte possono magicamente realizzarsi. A questo ovviamente va aggiunto un pizzico di tenacia e tanta intraprendenza.

L'esordio in Serie A

Desirée Chirillo ha 16 anni e di “mestiere” fa la calciatrice. Il 7 novembre, Desirée ha realizzato il primo di tanti sogni, quelli che a 16 anni aiutano ancora di più a credere nelle proprie idee ed andare avanti. È il minuto 76’ della partita tra Inter Women e Pink Bari, si gioca la sesta giornata del campionato di Serie A femminile e sul terreno di gioco del “Giacinto Facchetti” di Milano fa il suo ingresso in campo la giovane Desirée Chirillo da Cosenza. Il suo Bari perderà per 3 a 0 contro le nerazzurre allenate da Attilio Sorbi ma per Desirée l’esordio in Serie A è comunque una vittoria personale.

L'amore per il calcio nato da bambina 

Una favola che a colpi di palleggio nasce da lontano. I primi passi li muove nella Pro Cosenza, dove milita fino a 14 anni e partecipa ai campionati maschili, poi veste la maglia del Cosenza Calcio femminile, gioca da attaccante e segna a raffica (23 reti nella stagione 2018/2019) tra Eccellenza e Under 17. Adesso per lei si sono aperte le porte della serie A, in prestito dal Cosenza alla Pink Bari. «Il Cosenza mi ha dato tanto – dice la Chirillo - e non smetterò mai di ringraziare la società e le mie super compagne».

Gli inizi a Cosenza

Ma Desirée non dimentica come questa sua passione ebbe inizio: «Una passione che mi hanno trasmesso mio fratello e mio cugino. Sin da piccola preferivo il pallone alle bambole, anzi, giocavo con il pallone ed andavo sui pattini. Nel corso degli anni i pattini però li ho abbandonati». La giovane è scesa in campo anche nella sfida che la Pink Bari ha giocato sabato scorso, in casa, contro la Fiorentina, ancora una sconfitta (2-0) per le pugliesi ma per la squadra allenata da Cristina Mitola ha voglia di guardare avanti e pensare con positività alla prossima partita, ancora una volta in casa, contro il Sassuolo.

Un sogno chiamato Juventus

Per Desirée Chirillo il cammino è appena iniziato e da super tifosa della Juventus, starà magari già pensando al prossimo 28 Marzo, quando il suo Bari affronterà a Torino le bianconere. Ed anche in questo caso spazio ai sogni.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio