Dilettanti, ripresa dell'Eccellenza legata ai contagi. Mirarchi: «Partire in sicurezza»

Dopo la lettera dei capitani delle squadre calabresi è arrivata la risposta del presidente del CR Calabria: «Non escludiamo che si possa giocare fino a luglio»

7
di Redazione
21 gennaio 2021
13:59

Dopo che quattordici capitani delle squadre di Eccellenza calabrese hanno lanciato un appello congiunto, chiedendo di tornare subito a giocare, è arrivata la risposta del presidente del Comitato Regionale della LND, Saverio Mirarchi: «Sono vicino a tutti i nostri calciatori ed alle società, ed ho raccolto ed apprezzato la missiva degli atleti – dice Mirarchi – che hanno dimostrato con determinazione il loro voler tornare al più presto in campo. Stiamo lavorando per poter permettere loro il ritorno sul rettangolo verde, il tutto dovrà poi essere condiviso dalle società che dovranno essere pronte all’eventuale ripartenza».

Nella loro lettera, i calciatori chiedevano a gran voce di parificare il campionato di Eccellenza con quello di Serie D, torneo che si sta disputando regolarmente: «È nostra intenzione far ripartire al più presto il calcio calabrese – afferma Mirarchi – e per far ciò, insieme ai comitati regionali di tutta Italia stiamo creando un documento condiviso, da sottoporre poi all’attenzione del CONI, della FIGC e del Governo. Qualora l’Eccellenza dovesse ripartire, dovrà interessare tutte le regioni e non un singolo comitato».


La ripartenza dei massimi campionati regionali è legata, come ovvio, alla situazione sanitaria ed i comitati regionali vorrebbero che il Governo equiparasse la Serie D all’Eccellenza per quanto riguarda i protocolli sanitari: «Uniformare i protocolli sanitari – dice il presidente del CR Calabria – consentirebbe di pensare ad una ripartenza in sicurezza». E sulle date ed un eventuale cambio di format Mirarchi ha ben chiare le idee: «Ripartendo tra la fine di Febbraio e la prima settimana di Marzo, riusciremo a concludere la stagione, in deroga, anche entro il mese di Luglio. Qualora invece ci troveremo difronte all’ennesimo slittamento, allora di concerto con le società si potrebbe anche pensare ad un cambio di format e magari alla disputa del solo girone d’andata. La nostra volontà e, quella di molte società, attualmente è portare al termine il campionato disputando andata e ritorno».

Incertennza dalla Promozione in giù

Se per l’Eccellenza, si intravede la speranza di una ripartenza, anche perché un torneo legato strettamente alla Serie D, è incerta al momento la situazione dei campionato dalla Promozione in giù. In questo caso, il pallone potrebbe ritornare a rotolare solo con un miglioramento della situazione sanitaria e, non è da escludere, che questi tornei ripartirebbero ben dopo alla ripresa dell’Eccellenza.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top