Il rinnovo

Vigor Lamezia, confermato mister Fanello: «È un onore rappresentare i colori della città»

Il tecnico pensa al futuro: «A breve ci saranno le prime conferme e i primi arrivi. Il motore biancoverde è ripartito»

8
di Vincenzo Primerano
5 luglio 2024
12:14

C'erano pochi dubbi per quel che riguardava il rinnovo, sulla panchina della Vigor Lamezia, di mister Danilo Fanello per la stagione 2024/25 e così è stato. Ufficiale dunque il prolungamento a conferma della continuità che si vuole intraprendere in casa biancoverde e con degli obiettivi chiari e precisi: vince il prossimo campionato di Eccellenza. È proprio lo stesso tecnico ad esprimersi subito dopo il rinnovo: «L'intenzione è stata subito quella di ripartire col sottoscritto e questo per me è motivo di vanto, anche perché la priorità è solo quella di fare bene con al squadra della mia città perché sono consapevole che molti vorrebbero essere al mio posto. A tal proposito ringrazio la società per la fiducia che continua a dimostrarmi, perché essere alla guida di questi colori è per me motivo di vanto e orgoglio».

«Ripartire dal 2 giugno»

Ora bisogna appunto ripartire, non perdendo di vista le ambizioni: «Quando porti questi colori gli obiettivi non possono che essere importanti. Bisogna ripartire dal 2 giugno, dalla sfortunata gara contro il Bisceglie, e con un solo obiettivo, trasformare le lacrime di sofferenza di quel giorno in lacrime di gioia nella prossima stagione». La dirigenza, inoltre, è parecchio frenetica sul mercato e, a tal proposito, sono in atto diverse modifiche nell'organico: «Come ogni anno, le società fanno le proprie valutazioni, e a colori i quali sono stati alle dipendenze della Vigor Lamezia fino al 30 giugno non può che andare il nostro ringraziamento. A breve ci saranno le prime conferme e i primi arrivi, anche perché il motore biancoverde si acceso solo da pochi giorni». Infine un occhio al prossimo campionato: «Ci sono tante piazze importanti quest'anno in Eccellenza come Gioia Tauro, Castrovillari, Bocale, San Luca e Soriano. Per questo sarà una stagione alquanto difficile e decifrare le gerarchie ancora è presto, anche perché ogni anno c'è una sorpresa».


GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all news Guarda lo streaming di LaC Tv Ascola LaC Radio
top