Serie C

Fidelis Andria-Catanzaro 0-1: quarta vittoria di fila per le aquile calabresi

VIDEO | Un rigore realizzato da Vazquez nel primo tempo consente ai giallorossi di portare 3 punti fondamentali a casa. Ora il Bari dista 7 lunghezze

44
di Giampaolo Cristofaro
12 febbraio 2022
20:14

L'importante era vincere. Le aquile calabresi tornano dalla trasferta pugliese allo stadio Degli Ulivi con 3 punti fondamentali per quanto riguarda la scalata in classifica, anche se la prestazione non rispecchia quanto visto nei precedenti match: Fidelis Andria-Catanzaro 0-1.

La quarta vittoria di fila dei giallorossi arriva grazie a un rigore realizzato da Vazquez nel primo tempo. Il Catanzaro vola in seconda posizione, nel girone del Sud di Serie C, a 7 punti dalla capolista Bari reduce da un pareggio contro il Monopoli. 


Primo tempo

Il Catanzaro inizia bene e al 15’ arriva il primo squillo dei giallorossi. Vandeputte dalla trequarti lascia partire un bolide di destro sul quale l'estremo difensore della squadra pugliese si supera. Dal corner che ne segue, dopo una serie di rimpalli, la sfera finisce sul braccio di Alcibiade, l'arbitro non ha dubbi e concede il calcio di rigore. Dal dischetto si presenta Vazquez che spiazza Saracco. Al 17’ Fidelis Andria-Catanzaro 0-1.

Nella seconda metà del primo tempo la squadra pugliese si rifà sotto e in due occasioni sfiora il pareggio: al 41’ con Alcibiade e al 45’ con Monterisi. Dopo 3 minuti il parziale del primo tempo di Fidelis Andria-Catanzaro è 0-1.

Secondo tempo

Mister Vivarini schiera Iemmello dall’inizio della seconda frazione di gioco, che va a prendere il posto di un Biasci non particolarmente vivace nei primi 45 minuti. E al 55’ è proprio l’attaccante catanzarese a sfiorare il raddoppio quando, servito da una sponda di Vazquez, calcia dall’interno dell’area ma la palla vola alta sopra la traversa.

In questo secondo tempo il gioco non la fa da padrone. La Fidelis Andria prova in tutti i modi a trovare il gol del pareggio e il Catanzaro gioca di rimessa, cercando di colpire in contropiede. L’occasione più clamorosa per la squadra pugliese capita al 71’ quando Risolo colpisce verso la porta, ma Branduani riesce a respingere. Nel finale le aquile resistono alle offensive dei biancoazzurri che però non brillano per freddezza sotto porta. Dopo 4 minuti di recupero Fidelis Andria-Catanzaro termina 0-1.

Tabellino

FIDELIS ANDRIA (4-2-3-1): Saracco; Monterisi, Riggio, Alcibiade, Legittimo; Bonavolontà (77' Bolognese), Risolo; Gaeta (77' Ortisi), Tulli (58' Di Piazza), Casoli (83' Messina); Bubas (77' Sorrentino). A disposizione: Vandelli, Ciotti, De Marino, Nunzella, Bortoletti, Urso, Bolognese, Ortisi, Di Piazza, Messina, Sorrentino. Allenatore: Vito Di Bari

CATANZARO (3-5-2): Branduani; Fazio, Martinelli, Scognamillo; Bayeye, Verna, Cinelli (63' Welbeck), Sounas (63' Carlini), Vandeputte (86' Bjarkason); Biasci (45' Iemmello), Vazquez (73' Cianci). A disposizione: Nocchi, Romagnoli, De Santis, Gatti, Welbeck, Bombagi, Bjarkason, Carlini, Cianci, Iemmello. Allenatore: Vivarini

Reti: 17' Vasquez (CAT)
Ammoniti: 15' Alcibiade (FID), 33' Fazio (CAT), 38' Scognamillo (CAT)
Espulsi: 39' Direttore Sportivo Logiudice (FID) dalla panchina per proteste.
Angoli: 6-2
Recupero: 3' p.t.; 4' s.t.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top