Finale di coppa Italia: 55 anni fa come oggi in campo c'erano le aquile del Catanzaro

Stasera a Reggio Emilia la Juventus e l’Atalanta si giocano la coppa: nel 1966, proprio il 19 maggio, toccò ai giallorossi tentare l’assalto al trofeo

2
di R. S.
19 maggio 2021
15:55

Una foto e un post per ricordare un evento storico, a prescindere dall’esito finale. Nel giorno in cui la Juventus cerca di conquistare la 14ª Coppa Italia e l’Atalanta spera di riscattare il ko di due stagioni addietro con la Lazio, il Catanzaro celebra sui propri canali social un evento storico per il club giallorosso, capace di sorprendere tutti e di fermarsi proprio a un passo dalla grande impresa. Proprio oggi, infatti, ricorre l’anniversario della finale di Coppa Italia a cui partecipò il Catanzaro.

E qui si apre l’album dei ricordi, perché nella stagione 1965/66 le aquile furono capaci di arrivare fino all’ultimo atto della manifestazione, eliminando Messina e Napoli, Lazio e Torino, piegando in semifinale anche la Juventus, con la storica vittoria a Torino per 2-1. Nella finale dello stadio Olimpico, contro la Fiorentina, i tempi regolamentari si conclusero con il risultato di uno a uno, con reti di Hamrin per la Fiorentina e di Marchioro per i giallorossi.


Ai supplementari, quasi allo scadere, rigore di Bertini e 2-1 conclusivo per la squadra viola. La fine di un sogno per quel Catanzaro che fu capace di arrivare ad un passo dal trofeo, per quello che rimane, tuttavia, un altro motivo di cui andare fieri e orgogliosi. C’è un altro aspetto, infatti, che rende ancora più esaltanti i contorni dell’impresa: la squadra giallorossa quell’anno militava in Serie B.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top