Dilettanti

Serie D, la Gioiese trionfa nella sfida salvezza con il San Luca: 2-1 al Pasquale Stanganelli di Gioia Tauro

Il ritorno tra le mura amiche della squadra di casa viene onorato con una vittoria davanti a circa 900 tifosi. In gol Titizian e Zamani per la formazione pianigiana, di Apostu la rete ospite

63
di Giuseppe Mancini
10 marzo 2024
19:47

Un eurogol di Zamani allo scadere della ripresa fa esplodere il “Pasquale Stanganelli” di Gioia Tauro e regala la vittoria alla Gioiese. Il ritorno tra le mura amiche della squadra di casa viene quindi onorato nel migliore dei modi, a coronamento di una giornata di festa che ha visto gli spalti gremiti da circa 900 tifosi e che era iniziata già dal mattino con la conferenza stampa di inaugurazione del ripristino dello stadio avvenuta nella sala consiliare del Comune, alla presenza del sindaco e della Giunta.

Leggi anche

Il San Luca ha tenuto botta fino quasi al termine della gara, senza soffrire più di tanto, ma anche senza mostrare particolari spunti. È stato poi punito da una giocata sontuosa del singolo. I giallorossi, con la sconfitta odierna, si trovano ancora invischiati nella bagarre playout da cui cercheranno di sottrarsi nelle gare restanti del campionato. In panchina oggi c’erano gli allenatori in seconda Errico per il San Luca e Infusino per la Gioiese (che bagna l’esordio da allenatore in D con un successo), i quali sostituivano gli squalificati Mancini e Cozza. Prima del match è stato osservato un minuto di silenzio in ricordo di don Mimmo Mercuri, compianto giocatore, allenatore e presidente onorario del club viola, scomparso in settimana. Tantissimi i bambini della scuola calcio che hanno festeggiato il ritorno della Gioiese al Polivalente.


Primo tempo

Pronti via, e Titizian, servito da Vasil che scappa sulla corsia di sinistra, tira di poco a lato. Al 7’ minuto è la gioiese a passare in vantaggio direttamente da calcio d'angolo con Titizian che, favorito dal vento, trova una traiettoria che inganna Ianní. La gioia dei tifosi di casa dura poco, al minuto 11 il San Luca trova subito il pareggio con un colpo di testa di Apostu. La prima frazione di gioco si conclude senza che nessuna delle due squadre produca grosse occasioni da rete o che prevalga sull’altra.

Secondo tempo

Nella ripresa, dopo 3 minuti, cambia il canovaccio del match. Vasil per la Gioiese si invola verso la porta avversaria e viene sgambettato da Calderone, che viene espulso per fallo da ultimo uomo. Al 18’ su una rimessa laterale battuta lunga, Sanchez per i pianigiani la spizza sul secondo palo, ma non trova per poco nessuno dei suoi a ribattere in rete. L’incitamento dei 900 del polivalente fa sentire il proprio peso, ma il San Luca tiene bene il campo anche in 10 uomini. Al 31’ il difensore viola Montefusco viene espulso per doppia ammonizione e riporta la parità numerica. Quando sembrava che la partita si dovesse concludere sul pareggio, solo una sontuosa giocata che raramente si vede in questi campi cambia il risultato e fa letteralmente impazzire di gioia i tifosi di casa. Zamani, partendo dalla trequarti in zona centrale, si insinua in area con una serpentina e un tunnel facendo fuori un paio di avversari, e realizza il gol vittoria per la Gioiese. Dopo 5 minuti di recupero in cui il San Luca tenterà di riacciuffare il pareggio, l’arbitro decreterà la fine delle ostilità.

I giallorossi tornano a casa consci che, nonostante la sconfitta odierna, la salvezza è ancora possibile. Nelle gare che mancano ce la metteranno tutta per recuperare punti preziosi per la classifica. La Gioiese, trascinata dal proprio pubblico, ritrova morale e il successo che dedica a don Mimmo Mercuri. «È stata l'inaugurazione che mi aspettavo - ha affermato il presidente della Gioiese Filippo Martino - .Sono entusiasta del tifo, della risposta della città, speriamo che dalla prossima in casa saremo sempre di più. Tutte le partite da qui alla fine saranno come finali di coppa del mondo».

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all news Guarda lo streaming di LaC Tv Ascola LaC Radio
top